Intreccio in mediana: assist dalla Juve per Sarri e Spalletti

Il calciomercato di Juventus, Lazio e Napoli è pronto ad intrecciarsi: Allegri accende la miccia, triplo colpo all’orizzonte

Un mese abbondante affinchè le squadre di Serie A ritornino in campo per l’inizio della nuova stagione. Le attenzioni delle big è però al momento tutta rivolta all’attuale sessione di calciomercato. Diversi i movimenti già registrati: la Juventus ha da poco annunciato l’approdo di Pogba e Di Maria alla corte di Allegri.

Zielinski McKennie
Massimiliano Allegri ©LaPresse

Ma non basterà alla ‘Vecchia Signora’, che già programma altri movimenti di un certo peso. In tal senso, tutto può partire da un interesse che va ormai avanti da anni per la società di Andrea Agnelli. Quello per Sergej Milinkovic-Savic, corteggiato dalla ‘Vecchia Signora’ ma non solo.

Milinkovic-Savic alla Juventus: scatta l’effetto domino

Zielinski McKennie
Sergej Milinkovic-Savic ©LaPresse

Su Twitter, la pagina ‘Enganche’ lancia una vera e propria bomba di mercato: ecco il triangolo che accontenta anche Lazio e Napoli.Se quest’estate Sergej Milinkovic Savic lascerà la Lazio, Maurizio Sarri ha espressamente chiesto Piotr Zielinski come sostituto del serbo”. Ecco dunque che Sarri proverebbe a scippare il suo ex club, con il talento polacco che rappresenta una scelta quasi insostituibile per lo scacchiere tattico di Luciano Spalletti. Milinkovic-Savic in bianconero, al fianco di Pogba: Zielinski nella Capitale.

Ed il Napoli? In ‘soccorso’ della società di Aurelio De Laurentiis, che si ritroverebbe in questo caso costretta a correre ai ripari, arriverebbe paradossalmente proprio la grande rivale. Il sovraffollamento nel centrocampo di Allegri sarebbe palese ed è per questo che in azzurro potrebbe finirvi Weston McKennie, a fortissimo rischio panchina e che il Napoli ha sempre apprezzato.

Zielinski McKennie
Piotr Zielinski ©LaPresse

Un triangolo da sogno, con la Juventus e Milinkovic-Savic in primissimo piano: Lazio e Napoli possono quindi cambiare una pedina di primissimo livello, così come la ‘Vecchia Signora’.