Juve, trovato il dopo de Ligt: affare da 50 milioni

C’è un nuovo nome in casa Juventus per ovviare alla ormai sempre più probabile partenza di de Ligt. Il costo, però, è tutt’altro che abbordabile

È ancora Matthijs de Ligt il nome più vociferato in casa Juventus. Nonostante gli acquisti top di Pogba e Di Maria, a Torino il tema principale sembra essere la sua cessione al Bayern Monaco, che continua a procedere spedita. I bianconeri, nel frattempo, non vogliono farsi trovare impreparati sul mercato e si stanno guardando intorno.

De Ligt verso il Bayern: il nome nuovo è Pau Torres
Matthijs de Ligt © LaPresse

Non ci sono solo i nomi Koulibaly e Bremer, ma stando a quanto riporta ‘Calciomercato.it’, la nuova suggestione riguarda Pau Torres. Si tratta di un centrale mancino classe ’97, legato al Villarreal praticamente da tutta la carriera, salvo l’esperienza in prestito di un anno al Malaga.

I tifosi lo ricorderanno sicuramente per l’amara sconfitta in casa per 0-3, dove lo spagnolo ha anche siglato uno dei gol. Il calciatore è di certo molto interessante, ma il suo prezzo è elevato: si parla di una cifra attorno ai 50-55 milioni di euro.

Juve, obiettivo Pau Torres: Kean può essere la carta decisiva

Juventus, Pau Torres è il nome nuovo per il dopo de Ligt
Pau Torres a contrasto con Vlahovic © LaPresse

Dati i costi, non è da escludere che la dirigenza della Vecchia Signora non provi ad inserire qualche contropartita tecnica. Una di queste potrebbe riguardare Moise Kean, attaccante che Allegri non pare intenzionato a confermare per il futuro.

Il suo cartellino, di un valore tra i 25 e i 30 milioni, potrebbe essere parte integrante dell’offerta al Villarreal, che però dovrebbe dare il suo ‘ok’ all’operazione. Su Pau Torres balla anche una clausola di 65 milioni, cifra decisamente troppo alta per la Juventus in questo momento.

Di passi concreti fino ad ora non ce ne sono stati, ma il giocatore piace. Vedremo nelle prossime settimane se qualcosa si muoverà su questo fronte.