Leao fa ‘tremare’ il Milan: Mendes ‘risarcisce’ i rossoneri

Il Milan trema per Rafael Leao, col contratto in scadenza 2024 e le voci inglesi riguardanti il Chelsea. Intanto i rossoneri hanno a prescindere bisogno di esterni d’attacco e qualora accadesse qualcosa sul portoghese la necessità verrebbe addirittura amplificata 

Lo scudetto cucito sul petto non può bastare da solo a rimettere il Milan davanti a tutte alle porte della prossima stagione che si preannuncia ancora più complessa e agguerrita vista l’ampia concorrenza che si sta rinforzando. I rossoneri che tra i volti nuovi hanno Adli e Origi hanno ancora bisogno di acquistare un centrale titolare ed un centrocampista di primo livello che possa andare a rimpiazzare Franck Kessie. Intanto per ciò che concerne i big presenti in rosa andrà anche alzata la guardia su Rafael Leao, MVP dell’ultima annata di Serie A con 11 gol e 10 assist, a dir poco decisivo per la vittoria dello scudetto della truppa di Pioli.

Traore al Milan per compensare Leao: il 'risarcimento' di Mendes
Leao © LaPresse

Il fenomeno lusitano classe 1999 ha il contratto in scadenza nel 2024 ed un rinnovo ancora in ballo e per il quale manca ancora l’accordo. Intanto dall’Inghilterra si intensificano le voci riguardanti il Chelsea che lo metterebbe nel mirino per regalare a Tuchel un altro esterno d’attacco di primo pelo. I rossoneri però non vorrebbero privarsene ed anzi puntano a blindarlo.

Calciomercato Milan, serve un esterno e occhio a Leao: da Mendes ecco Adama Traorè

Traore al Milan per compensare Leao: il 'risarcimento' di Mendes
Adama Traore © LaPresse 

Tra i reparti da rinforzare per il Milan c’è proprio la batteria di esterni, al di là della questione Leao. Caccia aperta all’ala destra, a maggior ragione dopo aver piazzato dopo una lunga telenovela Castillejo al Valencia. La fascia ha bisogno di un esterno rapido e che punti l’uomo nell’uno contro uno a differenza di Saelemaekers che non ha brillato in questa stagione. A questa necessità va aggiunto il pericolo su Leao che non farebbe altro che incrementare poi l’obbligo di acquistare almeno un altro laterale d’attacco.

In questo senso, dopo la fine del prestito al Barcellona, potrebbe intrigare Adama Traore, in scadenza 2023 e presumibilmente attirato da un’avventura in Champions, il tutto con un valore di mercato sui 20 milioni e assistito da Jorge Mendes, potente procuratore portoghese che ha nella sua scuderia proprio lo stesso Leao.