Il Milan trema, assalto stellare a Leao

Tiene banco in casa Milan anche il futuro di Rafael Leao. Nuove voci sul possibile assalto dei top club europei: tutti i dettagli

Il Milan campione d’Italia, in attesa dei prossimi colpi sul mercato, deve di nuovo fare i conti con rumors e indiscrezioni sul futuro della sua stella, Rafael Leao.

Rafael Leao © LaPresse

“Può fare ancora di più, ma è normale che sia così perché è giovane. Quest’anno è andato in doppia cifra, ma può essere ancora più incisivo. Per le qualità che ha può farlo”, ha dichiarato Stefano Pioli ad inizio raduno, senza nessun accenno al calciomercato. “È un diamante ancora grezzo, che da un anno all’altro ha avuto grandi miglioramenti. L’abbiamo preso dalla panchina del Lille pagandolo 24 milioni e gli abbiamo messo subito una clausola da 150 milioni di euro – ha invece annunciato Maldini – perché io e Massara credevamo in lui. Potenzialmente è sempre stato un campione. Doveva fare un percorso che peraltro ancora non è finito. Ci ho parlato molto. È chiaro che se in futuro il Milan non sarà a livello di Leao o Leao non sarà a livello del Milan le cose potranno cambiare. Ma in questo momento la sua crescita è esponenziale per il club e per lui”. Sull’esterno portoghese sono sempre in agguato i top club europei.

Calciomercato Milan, il possibile assalto del Manchester City a Rafael Leao

Riyad Mahrez © LaPresse

Negli ultimi giorni si è tornato a parlare anche del Manchester City su Leao: i campioni d’Inghilterra potrebbero tentare di inserire diverse contropartite tecniche, come il jolly Zinchenko e Mahrez. Tuttavia, la posizione del Milan è piuttosto chiara: Leao lascerà i rossoneri in questa sessione di calciomercato solo per il pagamento dell’intera clausola rescissoria da 150 milioni di euro. Guardiola è avvisato.