Assalto a McKennie: offerta e richiesta della Juventus

Weston McKennie è stimato da Allegri ma la sua permanenza alla Juventus non è certa. Ecco le ultime di calciomercato sulla mezz’ala texana

La Juventus potrebbe prendere un altro centrocampista dopo Paul Pogba. Nella fattispecie un regista, con i nomi di Jorginho e Paredes sempre in cima alle preferenze di Allegri e società.

Weston McKennie ©LaPresse

Per l’arrivo di un play sarebbe necessaria, però, l’uscita di uno tra Arthur e Rabiot, meglio ancora del brasiliano che Cherubini e soci hanno senza successo offerto alla Roma nell’ambito dell’operazione Zaniolo. Il centrocampo bianconero può dunque subire un mutamento importante, diciamo anche una mezza rivoluzione: oltre a quelle dei sopracitati Rabiot e Arthur, infatti, sono incerte pure le permanenze di Zakaria e di Weston McKennie. Lo statunitense vanta un discreto calciomercato tra Bundesliga e Premier League. Naturalmente è dall’Inghilterra che possono arrivare le proposte più succose per il club presieduto da Andrea Agnelli. Diversi i club potenzialmente – o qualcosa di più – interessati all’ex Schalke 04 legato a ‘La Vecchia Signora’ fino a giugno 2025 con stipendio di 2,5 milioni netti: tra questi attenzione al West Ham, che dalla Serie A vogliono già prendersi Scamacca.

Calciomercato, scambio con McKennie: la Juventus vuole 25 milioni

Masuaku in azione ©LaPresse

Il club allenato da Moyes, e dove milita l’ex juventino e granata Ogbonna potrebbe offrire alla società targata Exor uno scambio con il 28enne terzino sinistro Masuaku, data l’esigenza di Allegri sulla fascia mancina, più una decina di milioni di euro. Nei radar italiani qualche anno fa, il franco-congolese difficilmente potrebbe trovare il gradimento dei bianconeri, che tra l’altro per McKennie vogliono solo cash per il texano, con base d’asta fissata sui 25 milioni di euro.

Auricolari ufficiali della Juventus

Prezzo Di Listino:
30,00 €
Nuova Da:
24,99 € In Stock
acquista ora