Sfumato Bremer è rebus Skriniar: due nomi per la difesa dell’Inter

Con il brasiliano fuori dai giochi molto dipende dalla permanenza di Skriniar, ma all’Inter serve almeno un altro difensore per rimpiazzare Ranocchia

Un affare che prometteva fin troppo bene per l’Inter è finito per essere un flop colossale. Gleison Bremer si è accasato alla Juventus ed i meriti vanno tutti alla dirigenza bianconera, capace di sfruttare qualche limite strutturale delle casse societarie nerazzurre. Il suo mancato acquisto, però, potrebbe far scattare l’urgenza di permanenza in Milan Skriniar – promesso da settimane al PSG con cui al momento il club nerazzurro si tiene a debita distanza di sicurezza.

Milan Skriniar ©LaPresse

Per lo slovacco sono stati offerti circa 60 milioni di euro, troppo pochi per poter far drizzare le antenne di Marotta, Ausilio e il resto della cauta dirigenza. La richiesta, infatti, è di almeno 70 milioni e non un centesimo di meno. Con i piani di mercato leggermente stravolti sul più bello, Skriniar è adesso invitato a ragionare con il cuore più che con la testa: per lui c’è ancora posto tra le file di Inzaghi e verrà fatto il possibile per trattenerlo. Anche a costo di spendere qualche centinaio di migliaia di euro in più sullo stipendio.

Calciomercato, se Skriniar resta all’Inter ne serve un altro

Nikola Milenkovic ©LaPresse

A prescindere dalla questione legata all’addio-permanenza di uno dei centrali più forti d’Europa, l’Inter è comunque alle prese con la necessità di rimpiazzare Andrea Ranocchia, ufficialmente presentato al Monza un paio di settimane fa. Il primo indiziato per prendere il suo posto resta il difensore della Fiorentina, Nikola Milenovic. Già opzione alternativa a Bremer, il serbo è decisamente più economico rispetto alla media del mercato ed ha ancora ampio margine di crescita. Per questo motivo potrebbe trattarsi non soltanto di una scelta di urgenza ma anche lungimirante per il futuro. A seguire ci sarebbe il turco Merih Demiral, ex Juventus e in forze all’Atalanta, invischiato nella potenziale buona riuscita della trattativa tra i nerazzurri milanesi e i vicini di casa bergamaschi per il cartellino del centravanti Andrea Pinamonti.