Marotta corre ai ripari: un esubero per Inzaghi

Il calciomercato dell’Inter può rivelare una nuova sorpresa: dubbi su un nerazzurro, Marotta valuta l’occasione dal top club

L’Inter vuole ripartire nel migliore dei modi, ed è per questo motivo che la società nerazzurra si è mossa con decisione nell’attuale sessione di calciomercato. Gli arrivi di Onana, Asllani, Mkhitaryan e Lukaku, tra gli altri, non sembrano le uniche operazioni che ha in mente Beppe Marotta. Tornare a dominare in Serie A così come in Champions League.

Emerson Palmieri
Beppe Marotta © LaPresse

L’obiettivo è chiaro, strappare il tricolore dal petto del Milan di Pioli. Adesso, però, le sorprese in casa Inter potrebbero non essere finite. Secondo quanto viene riportato da ‘Interlive.it‘, infatti, uno dei profili che la società meneghina ha provato a regalare a Inzaghi nei mesi scorsi potrebbe decisamente avvicinarsi alla Pinetina.

Colpo da Londra: occasione low cost

Inter Emerson Palmieri
Simone Inzaghi © LaPresse

L’Inter è preoccupata dalle condizioni fisiche di Robin Gosens. Arrivato dall’Atalanta lo scorso gennaio, il laterale (anche per alcuni acciacchi) è stato oscurato da Ivan Perisic. Con la partenza a zero del croato, finito a Londra agli ordini di Conte, adesso la corsia mancina ha proprio nel tedesco il suo padrone. Attenzione, però. Perchè Marotta non vuole farsi trovare impreparato in caso di necessità ed un profilo già vicinissimo a vestire la maglia dell’Inter l’anno scorso, potrebbe stavolta finire per fare ritorno in Serie A e approdare alla corte di Inzaghi.

Si tratta dell’italo-brasiliano Emerson Palmieri, in scadenza tra un anno con il Chelsea e che non rientra nei piani di ‘Tuchel’ per l’undici dei ‘Blues’. Il laterale potrebbe quindi venire offerto e per 7-8 milioni la società britannica lo lascerebbe partire, dopo il prestito chiuso senza il riscatto da parte del Lione nella scorsa stagione.

Inter Emerson Palmieri
Emerson Palmieri © LaPresse

Valutazioni in corso, dunque, ma Emerson Palmieri può davvero essere il colpo per puntellare ulteriormente una rosa già abbondantemente potenziata nelle scorse settimane.