De Ligt regala l’occasione: Juventus e Milan ne approfittano

L’arrivo di de Ligt al Bayern Monaco può regalare un’opportunità alla stessa Juventus o al Milan: un jolly per Allegri e Pioli

Torino è ormai lontana. De Ligt è volato in Germania ed è ormai da considerarsi un nuovo calciatore del Bayern Monaco. Il difensore olandese aveva espresso la volontà di intraprendere una nuova esperienza e la Juventus lo ha accontentato trovando l’accordo con i tedeschi.

de ligt
de Ligt © LaPresse

In Baviera l’ex Ajax dovrà dimostrare di essere un calciatore in grado di fare la differenza in una squadra abituata a vincere. Proprio il suo arrivo in Bundesliga potrebbe generare una reazione a catena, trasformandosi in opportunità per la stessa Juventus e il Milan. Entrambe le società sono alla ricerca di rinforzi nel reparto arretrato.

I bianconeri devono fare i conti con la partenza di de Ligt ma anche con l’addio di Chiellini e hanno la necessità di inserire calciatori di livello nella retroguardia di Allegri.  Obiettivo simile per il Milan: con Romagnoli via e Kjaer di ritorno dal lungo stop, Maldini deve garantire a Pioli un difensore che possa essere titolare al fianco di Tomori. Saltato Botman, i rossoneri sono a caccia del nome giusto.

Calciomercato, Pavard occasione per Juve e Milan

Pavard
Pavard © LaPresse

Per Juventus e Milan il nome buono potrebbe arrivare dal Bayern Monaco. Con de Ligt alla corte di Nagelsmann, Pavard avrebbe meno possibilità di giocare e nell’anno del Mondiale non è certo una prospettiva che rallegra il difensore francese.

Come riferisce ‘footmercato.com’, il club tedesco è pronto a cederlo per 35 milioni di euro e tra le pretendenti c’è la Juventus, ora in pressing su Bremer. Il nome del francese potrebbe però fare gola anche al Milan, magari con una formula diversa da quella dell’acquisto a titolo definitivo. In prestito con diritto di riscatto, Maldini potrebbe farci un pensierino regalando a Pioli un jolly difensivo in grado di giocare in tutti i ruoli della retroguardia rossonera senza perdere in qualità. Un’idea da monitorare con de Ligt che potrebbe diventare un insospettabile alleato per il colpo di mercato di Juventus o Milan.