Vecino resta in Serie A: accordo su base triennale

Il centrocampista uruguaiano, da poco svincolato dall’Inter, firmerà un contratto triennale con la Lazio di uno scatenato Lotito

Non c’era alcun futuro scritto per lui negli schemi dell’Inter di Simone Inzaghi, così in via del tutto consensuale con la società il centrocampista uruguaiano ha scelto la strada più semplice: quella dello svincolo.

Matias Vecino ©LaPresse

Matias Vecino ha sondato il mercato nelle ultime settimane per cercare di capire quale potesse essere la destinazione migliore, dove sentirsi ancora parte di un gruppo e competere per un posto in prima fila. Così dopo una trattativa tutt’altro che complicata, il calciatore e la sua entourage hanno raggiunto un accordo proprio con la Lazio dell’ex Inzaghi, ora nelle mani di Sarri. Il tecnico delle ‘Aquile’ seguiva le sue gesta da diversi anni, ma non aveva mai avuto modo di poterci mettere su le mani.

Calciomercato, nuova avventura alla Lazio per Vecino

Matias Vecino ©LaPresse

L’operazione è stata conclusa con la promessa di un ingaggio triennale da 2 milioni di euro più bonus. Ad aver giocato un ruolo di primaria importanza è stato il rapporto solidale tra l’agente del calciatore, Alessandro Lucci, e la dirigenza capeggiata da Lotito e Tare. Non resta che attendere le visite mediche di rito, prima di apporre la firma sul nuovo contratto. A riportarlo è ‘SkySport’.