La Juve accelera: “Si chiude in pochi giorni”

Resta appesa la questione regista, nel frattempo la dirigenza bianconera tenta di chiudere per l’esterno d’attacco che supporti Vlahovic

Il grosso delle operazioni di mercato della Juventus sono state svolte con esito più che positivo. Ai due pezzi pregiati Di Maria e Pogba si è aggiunto Bremer, uno dei difensori più richiesti e contesi delle ultime settimane. A questi però dovrebbero aggiungersi almeno altri due colpi importanti che possano colmare le carenze nella zona mediana e sulla corsia esterna di sinistra.

Filip Kostic ©LaPresse

Il nodo Paredes è davvero difficile da sciogliere, per via della impenetrabilità del Paris Saint-Germain nel non voler svendere il suo cartellino. Parola di Stefano Agresti, in un intervento per ‘Radio Radio’. Quel che però più preme alla Juventus in questo momento è raggiungere Filip Kostic: “La priorità è un esterno che metta Vlahovic nelle condizioni di segnare, in questo il serbo è un assistman eccezionale. L’ideale sarebbe chiudere in pochi giorni, cosicché Allegri possa averlo a disposizione prima dell’inizio del campionato. Potrebbe costare una quindicina di milioni”, aggiunge l’esperto di mercato.

Calciomercato, Kostic vicino alla Juve ma c’è lo scoglio West Ham

Filip Kostic ©LaPresse

Allegri desidera ardentemente Kostic in organico per ovviare all’assenza di Federico Chiesa che, reduce dal pesante infortunio al legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro, dovrebbe rientrare a pieno regime verso settembre. Ci sarebbe da battere però la concorrenza del West Ham, già lanciatasi con prepotenza con un’offerta da 13 milioni. Al momento i bianconeri preferirebbero fermarsi a 10.