Il difensore vuole rilanciarsi: derby Milan-Inter per prenderlo gratis

Milan e Inter un obiettivo comune per il ruolo di difensore: il giocatore è svincolato ed è alla ricerca di una nuova sfida per rilanciarsi

Continua la ricerca di operazioni low cost per Milan e Inter. Entrambe le squadre sono alla ricerca di un difensore che possa dare respiro ai titolari. Il profilo ideale è un giovane, magari già con discreta esperienza, che possa accettare inizialmente di essere una seconda linea e che soprattutto non abbia un prezzo eccessivamente alto.

Milan e Inter pensano a Zagadou
Paolo Maldini © LaPresse

Casting di certo non facile, ma gli scout delle rispettive squadre possono sicuramente individuare il calciatore adatto. Tra i nomi in sordina, ma che potrebbe entrare a breve tra quelli caldi, c’è Dan Axel Zagadou. Classe ’99, accostato anche alla Roma in questa sessione di mercato, è svincolato dopo l’esperienza al Borussia Dortmund.

Cresciuto nelle giovanili del PSG, doveva essere uno di quei talenti pronti a spiccare il volo in Europa. Purtroppo per lui, però, una serie infinita di infortuni ne ha tarpato le ali, costringendolo a saltare ben 83 partite totali, circa un anno e mezzo di stop. Ora, dopo cinque anni in Germania, è libero di accasarsi a zero ed è alla ricerca di nuove stimolanti sfide per rilanciarsi.

Milan e Inter valutano l’opzione low-cost Zagadou

Zagadou svincolato fa gola a Milan e Inter
Dan Axel Zagadou © LaPresse

Difensore centrale e all’occorrenza anche terzino sinistro, Zagadou è ancora giovane per definirsi un rimpianto. A soli 23 anni la speranza che torni quello di un tempo c’è, sebbene i problemi avuti siano gravi e ne abbiano per forza di cose inficiato la crescita.

Valutandolo come opzione alternativa ai titolari però, specie a parametro zero, l’ipotesi non è per nulla da scartare. Una sorta di scommessa low cost che club come Milan e Inter si possono permettere, tanto più se non si dovessero concretizzare i rispettivi obiettivi (Diallo e Milenkovic).