Inter al bivio, due contropartite per il sostituto di Dumfries

Con il Chelsea sempre in pressing per Dumfries, l’Inter pensa ad una doppia contropartita per il sostituto dell’olandese

L’addio di Achraf Hakimi aveva lasciato l’amaro in bocca ai tifosi nerazzurri dopo una stagione conclusa in maniera prepotente grazie alla vittoria dello scudetto. Stessa sorte potrebbe toccare anche a colui che l’ha sostituito, parliamo di Denzel Dumfries sul quale starebbe tornando con veemenza il Chelsea di Tuchel.

Denzel Dumfries obiettivo Chelsea
L’esterno dell’Inter Denzel Dumfries ©LaPresse

L’esterno destro olandese, come il marocchino, aveva iniziato in maniera un po’ impacciata, salvo poi convincere a suon di buone prestazioni nella seconda parte della stagione, con il tecnico dell’Inter Simone Inzaghi che gli ha dato più fiducia dopo avergli preferito spesse volte Matteo Darmian sulla corsia di destra.

Ma non è certo la questione tecnico/tattica quella a tenere banco in casa Inter, in cerca del saldo positivo dal mercato entro il 2023, quanto la valutazione di Dumfries che i nerazzurri pongono intorno ai 50 milioni di euro, a fronte dei quasi 15 milioni sborsati al PSV Eindhoven per accaparrarselo nella scorsa sessione di mercato estiva.

Tuttavia da Corso Vittorio Emanuele potrebbero accettare un’offerta dei Blues intorno ai 40 milioni di euro, giudicata dunque congrua per convincersi a privarsene.

Calciomercato Inter, c’è il nome del preferito se parte Dumfries

Singo osservato dall'Inter
Il laterale del Torino Wilfried Singo -©LaPresse

Sarebbe stato individuato in Wilfried Singo del Torino il sostituto naturale di Dumfries. Il 21enne esterno destro granata è molto simile per caratteristiche tecniche e fisiche al nazionale olandese ed è valutato intorno ai 15 milioni di euro. Una cifra che l’Inter cercherebbe di attenuare o rimpiazzare offrendo una tra due contropartite gradite al tecnico Juric: si tratta del centrocampista Roberto Gagliardini già ai margini del progetto nerazzurro e la stellina della Primavera nerazzurra Cesare Casadei, per il qualche c’è sempre il pressing del Chelsea.

G.I.