Ora può lasciare l’Inter: visite mediche e firma

La trattativa entra nel rettilineo finale: ora può davvero può lasciare l’Inter, in settimana visite mediche e firma

La trattativa entra nel rettilineo finale, la settimana che inizia domani può essere quella dell’addio all’Inter.

Inzaghi
Inzaghi © LaPresse

La società nerazzurra lavora in maniera decisa sul mercato: Inzaghi chiede un altro sforzo per sistemare il pacchetto arretrato ed, intanto, spera che non ci sia alcun addio eccellente. I giorni passano, i big restano e questa per l’allenatore è una buona notizia. Qualcosa in uscita, ad ogni, modo verrà fatta e servirà a mettere in ordine il bilancio senza intaccare la competitività della squadra.

In particolare c’è una trattativa che sembra essere arrivata alle battute finali e che nei prossimi giorni potrebbe essere formalizzata: addio all’Inter, visite mediche e firma con la nuova squadra possono arrivare nella settimana che inizia domani. Scopriamo tutti i dettagli della trattativa.

Calciomercato Inter, risoluzione per Sanchez: le tempistiche dell’approdo a Marsiglia

Sanchez
Sanchez © LaPresse

Si parla ovviamente di Alexis Sanchez e del suo futuro lontano dall’Inter. Il cileno è considerato un esubero da Inzaghi e dalla dirigenza nerazzurra che, infatti, sta lavorando al suo addio. L’intesa per la risoluzione del contratto è ormai stata quasi perfezionata e a breve arriverà la formalizzazione dell’accordo.

Una volta sancito l’addio al club nerazzurro, per l’ex Barcellona e Arsenal arriverà il momento di iniziare la sua nuova avventura al Marsiglia. Con la società transalpina l’intesa di massima è già stata trovata e così il cileno la settimana prossima potrebbe volare in Francia per sostenere le visite mediche e firmare il suo nuovo contratto.

Per l’Inter l’uscita di Sanchez non aprirà la porta ad un nuovo arrivo in attacco. Con Lukaku e Lautaro Martinez coppia titolare, Inzaghi ha un reparto avanzato completo con la possibilità di mandare in campo anche Correa e Dzeko. A lasciare Milano prossimamente dovrebbe essere anche Pinamonti, conteso da Atalanta e Sassuolo, ma questi sono i giorni di Sanchez: risoluzione, visite mediche e firma, il Nino Maravilla è pronto a ripartire dalla Francia.