Juventus, Pique erede di de Ligt: spunta il retroscena

La Juventus dopo l’addio di Matthijs de Ligt avrebbe pensato a Gerard Pique come erede in difesa: spunta il retroscena

In questa sessione estiva di calciomercato abbiamo visto diversi giocatori importanti lasciare la Serie A. Uno di questi è stato Matthijs de Ligt, che ha detto addio alla Juventus per trasferirsi al Bayern Monaco. Per sostituire il centrale olandese la Juventus ha preso dal Torino Gleison Bremer, strappandolo all’Inter.

Gerard Pique, difensore del Barcellona © LaPresse

Prima del brasiliano però la Juventus avrebbe pensato prima a un altro difensore, ovvero Gerard Pique. Dalla Spagna spunta il retroscena tra il club bianconero e il centrale spagnolo.

Pique ha rifiutato la Juventus: spunta il retroscena

Napoli Barcellona
Xavi e Piquè ©LaPresse

La retroguardia della Juventus ha subito una vera e propria rivoluzione in questo calciomercato estivo, con diversi addii e nuovi arrivi. Tra le colonne portanti della retroguardia bianconera se n’è andato Matthijs de Ligt, volato al Bayern Monaco.

Secondo quanto riportato da ‘El Nacional’, la Juventus avrebbe pensato a Gerard Pique come erede dell’olandese. Infatti Allegri preferirebbe profili esperti per la propria difesa. Ma il calciatore spagnolo avrebbe rifiutato la destinazione, poiché convinto di poter essere ancora importante per il Barcellona. Così la Juventus ha incassato il no di Pique prima di virare su Bremer, poi arrivato in bianconero.