Follie per Leao, anche l’ex Inter per il sì del Milan

Rafael Leao è al centro delle voci di mercato: il Milan resiste ma intanto arrivano proposte folli, c’è anche l’ex Inter

Follie per Leao. Dall’Inghilterra sono pronti a tutto per l’attaccante portoghese del Milan. Da giorni si vocifera di un Chelsea disposto a presentare un’offerta faraonica per abbattere le resistenze rossonere e l situazione contrattuale del calciatore non fa dormire sonni tranquilli ai milanisti.

Leao
Leao © LaPresse

In scadenza nel 2024, Leao non ha ancora rinnovato il contratto. Al momento una trattativa vera e propria per prolungare l’accordo con il Milan, rivedendo al rialzo l’ingaggio non è partita e l’intesa di massima trovata ad inizio anno è da considerarsi superata. MVP dello scorso campionato, l’ex Sporting vuole un ingaggio da sette milioni di euro circa a stagione ed è probabile che i contatti si intensifichino al termine della sessione di mercato.

Sempre che da Londra non arrivi la proposta in grado di far saltare il banco. Il neo-patron dei Blues Todd Boehly ha abituato a spese importanti in questa finestra di mercato e sarebbe pronto a far partire l’assalto per Leao.

Calciomercato Milan, la proposta del Chelsea per Leao

Kovacic
Kovacic © LaPresse

Pur di garantire Leao a Tuchel, il Chelsea è disposto a superare la fatidica soglia dei 100 milioni, avvicinandosi ai 150 della clausola dell’attaccante rossonero. Una proposta che prevede una sostanziosa parte cash, intorno ai 90 milioni di euro, più una contropartita. Si tratta di Marko Kovacic, ex Inter, finito indietro nelle gerarchie del tecnico dei Blues.

Ancora senza un minuto in stagione, con il contratto in scadenza anche lui nel 2024, il croato ha una valutazione intorno ai 25-30milioni di euro. Affare quindi da 120 milioni circa, comunque non sufficienti a far traballare il Milan. Maldini, infatti, non ha alcuna intenzione di privarsi di Leao, soprattutto ora che mancano pochi giorni alla fine del mercato. Per tentare i rossoneri servirebbe una proposta in linea con la clausola da 150 milioni e finora dalle parti di Milanello non è arrivata. Il Chelsea non molla però e l’assalto potrebbe anche essere soltanto rimandato di qualche mese, soprattutto senza il rinnovo.