Galliani lo rivuole: sogno ‘rossonero’ in panchina

Le ambizioni del Monza di Silvio Berlusconi, per il futuro, sono chiare: l’ex pupillo può rappresentare un grande ritorno

Un inizio di stagione difficile, tumultuoso, quello che il Monza di Giovanni Stroppa ha vissuto fino a questo momenti. Due giornate all’esordio in Serie A e zero punti. Servirà attuare un cambiamento nell’immediato, già nella sfida di domani pomeriggio contro l’Udinese di Sottil. I pensieri della società lombarda vanno però ben oltre, con il calciomercato che potrebbe ancora regalare soddisfazioni alla squadra biancorossa da qui al 1 settembre.

Kakà Monza
Silvio Berlusconi e Adriano Galliani © LaPresse

Chi invece è iniziato ad entrare nell’ambito delle romantiche suggestioni di Adriano Galliani è Ricardo Kakà. L’ex giocatore del Milan ha infatti annunciato quale sarà il suo futuro ed il dirigente brianzolo potrebbe pensarci, in futuro: ecco la situazione.

Monza, il sogno si chiama Kakà: la suggestione

Kakà Monza
Ricardo Kakà © LaPresse

Ricardo Izecson Dos Santos Leite, in arte Kakà. Un nome che il calcio italiano ha imparato ad apprezzare, ad amare nel caso dei milanisti, dal 2003 al 2009 e poi ancora nel 2013/14. Adesso le falcate sul rettangolo verde sono solo un lontano ricordo per l’ex fantasista che ha intenzione di allenare, nel prossimo futuro. “Sto finendo il quarto corso di gestione sportiva, vorrei fare anche quello da allenatore. Terminerò questo ciclo entro l’anno”. Sulle speculazioni riguardanti il suo futuro, poi, il brasiliano ha detto: “Voglio godermi la Coppa del Mondo, osservare e imparare. Molto è cambiato da quando giocavo fino ad oggi”. E nel destino dell’ex Pallone d’Oro e beniamino dei tifosi rossoneri, non è escluso che possa esserci ancora la Serie A. Non il Milan, ben appagato dal lavoro di Stefano Pioli ma proprio il Monza ai cui vertici vi è Silvio Berlusconi, che strappò il cartellino del talento verdeoro classe ’82 al San Paolo.

In attesa di conoscere come andrà a finire questa stagione, con Stroppa in panchina, la suggestione, il sogno, il desiderio recondito di Adriano Galliani potrebbe essere proprio Kakà. Con l’ex 22 del Milan che ha già rivelato le intenzioni per il suo futuro professionale, nel mondo del calcio, in panchina: magari, nuovamente insieme a Galliani e Berlusconi.

Kakà Monza
Ricardo Kakà © LaPresse

A 40 anni, Kakà ha completato il corso della CBF Academy ottenendo la licenza A che gli permetterebbe di allenare, da subito, nel suo paese d’origine.