Gosens e ‘problema’ difensore risolto: scambio choc con l’Inter

Robin Gosens è approdato all’Inter nello scorso calciomercato di gennaio per 25 milioni di euro più bonus

Gosens non è ancora riuscito a tornare quello di Bergamo. Di conseguenza a conquistare la fiducia totale di Inzaghi, non a caso stasera contro la Lazio rischia già la seconda panchina nelle prime tre di campionato.

Gosens in azione ©LaPresse

Sono parzialmente un mistero i motivi che stanno impedendo al laterale tedesco di affermarsi in nerazzurro, confermando la bontà di un investimento messo a punto solo lo scorso calciomercato di gennaio e da complessivi 25 milioni più bonus.

Se nella seconda parte della stagione aveva davanti un super Perisic, quest’anno la concorrenza è rappresentata da Dimarco, un ottimo calciatore ma di certo lontano dai livelli del croato trasferitosi a zero al Tottenham.

Va però detto che, nonostante tutto, a livello europeo il classe ’94 mantiene più di un estimatore tra Premier e Bundesliga. In Germania una pretendente potrebbe essere il Borussia Dortmund, a caccia di un potenziale erede del portoghese Guerreiro in scadenza fra un anno.

Calciomercato Inter, idea Gosens-Akanji col Borussia Dortmund

Akanji in azione ©LaPresse

I gialloneri potrebbero tentare di prendere Gosens già in questi ultimissimi giorni di mercato estivo. Per l’Inter, eventualmente, una proposta di scambio alla pari con Akanji, insieme a Chalobah il grande obiettivo di Marotta e Ausilio per completare il pacchetto difensivo. Tale offerta, tuttavia, verrebbe senza dubbio rispedita al mittente dalla dirigenza di viale della Liberazione.

Ad Appiano si punta ancora su Gosens nonostante l’impatto al di sotto delle aspettative, la spesa fatta per il suo cartellino è ancora ‘fresca’ e inoltre il suo valore non è equiparabile con l’elvetico il cui contratto – che non ha intenzione di rinnovare – scade fra appena undici mesi.