Gosens un flop totale: l’Inter e lo scambio last minute

L’avventura di Robin Gosens con la maglia dell’Inter finora è stata assai deludente: ipotesi di scambio last minute con un vecchio pallino

Delusione amara. Il crollo dell‘Inter contro la Lazio allo Stadio Olimpico lancia inevitabilmente un campanello d’allarme, neanche tanto piccolo. Per carità, siamo all’inizio e queste battute d’arresto possono capitare. Ma è anche vero che la ‘Beneamata’ non ha convinto molto neanche nelle prime due uscite stagionali, soprattutto quella a Lecce.

Inter Gosens Bensebaini
Gosens © LaPresse

Tra i protagonisti in negativo nel clan nerazzurro c’è senza dubbio Robin Gosens, al quale anche ieri Inzaghi ha preferito Dimarco. L’ex Atalanta, acquistato dal club lombardo lo scorso gennaio, è il lontano parente dell’esterno ammirato a Bergamo. Si potrebbe dire che la sua avventura in quel di Milano, fino ad ora, è stata un vero e proprio flop, anche a causa dei problemi fisici che lo hanno colpito. Il tedesco era chiamato a sostituire degnamente Perisic, ma la perdita del croato sta pesando sempre di più come un macigno.

Calciomercato Inter, Gosens flop: scambio last minute

Inter Gosens Bensebaini
Bensebaini © LaPresse

Non a caso, nelle menti di Marotta e Ausilio pare stia balenando un’ipotesi di scambio last minute. L’altro profilo coinvolto nell’eventuale operazione sarebbe Ramy Bensebaini, laterale sinistro algerino di proprietà del Borussia Monchengladbach. Parliamo di un vecchio pallino della compagine interista, la cui valutazione si attesta sui 20-25 milioni di euro (prezzo simile a quello di Gosens). Chiaramente è bene sottolineare che difficilmente tale scenario diventerà realtà, a maggior ragione considerando che mancano davvero pochi giorni alla fine del calciomercato. Di conseguenza, è assai probabile che l’Inter chiuderà la sessione estiva soltanto con l’arrivo del nuovo difensore.