Scambio più 60 milioni: tentativo ‘disperato’ per Leao

Il mercato nel suo rush finale spesso e volentieri può risolvere sorprese e tentativi disperati. Idee suggestive ma che in molti casi sono destinate a rimanere tali. Occhio al Milan e all’Atletico Madrid 

Dopo qualche critica di troppo accompagnata a timide voci di mercato, Rafael Leao si è finalmente sbloccato trovando la via del gol contro il Bologna nella vittoria casalinga dello scorso fine settimana. Un successo targato quasi interamente dall’MVP dell’ultima Serie A che con una rete e un assist stupendo ha inciso in maniera indelebile sulla partita. Al netto delle questioni di campo il profilo del fenomeno lusitano era stato anche accostato al mercato ed in particolar modo al Chelsea. Pista che però è sfumata molto presto. I rossoneri hanno l’intenzione di provare a blindare Leao con un rinnovo per la verità abbastanza complesso e ad ogni modo senza una proposta shock difficilmente lo lascerebbero partire.

Leao scambio con Lemar e soldi
Rafael Leao ©LaPresse

Ormai mancano appena un paio di giorni alla fine ufficiale della sessione estiva di calciomercato, eppure una suggestione ai limiti della disperazione potrebbe anche arrivare dalla Spagna.

Calciomercato Milan, ultimo sgambetto di Simeone: suggestione di scambio per Leao

Leao scambio con Lemar e soldi
Rafael Leao ©LaPresse 

L’Atletico Madrid del ‘Cholo’ Simeone è chiamato a tornare a brillare dopo una stagione complicata. Anche ieri sera ha vinto non senza fatica contro il Valencia, evidenziando comunque delle difficoltà a creare facilmente del gioco offensivo. Come se non bastasse prendono piede anche le voci che vorrebbero Yannick Carrasco nel mirino del Tottenham di Antonio Conte. I Colchoneros potrebbero aprire ad un’eventuale trattativa solo con offerte superiori ai 60 milioni di euro.

Nel caso in cui però l’Atletico dovesse perdere anche un’ala sinistra di spinta come Carrasco a quel punto potrebbe anche provare un tentativo disperato per lo stesso Leao, compagno di nazionale del talentuoso Joao Felix. Per una squadra fatica a creare occasioni pericolose un esterno che punta l’uomo può essere un plus necessario. Il club iberico nel caso estremo potrebbe anche provare a mettere sul piatto 60 milioni più Lemar per dare al Milan un laterale a sinistra. Una suggestione surreale e destinata a rimanere tale, anche perchè il Milan a poche ore dalla fine del mercato rifiuterebbe qualunque tentativo di acquisto nei confronti del proprio calciatore più forte. La volontà di entrambi è quella di proseguire insieme.