Tv Play | Carnevali allo scoperto: “30 milioni alla Roma”

Giovanni Carnevali ha fatto il punto sul mercato del Sassuolo al termine della sessione estiva 

Alla chiusura del calciomercato il direttore sportivo del Sassuolo, Giovanni Carnevali ha parlato delle mosse dei neroverdi, sia in entrata che soprattutto in uscita.

Giovanni Carnevali calciomercato
Il dg Giovanni Carnevali del Sassuolo ©Lapresse

Carnevali è intervenuto a calciomercato.it, in onda su Tv Pay, direttamente dall’Hotel Gallia, soffermandosi sulle cessioni di Scamacca e Raspadori ma anche degli sforzi fatti per trattenere Berardi:“Sicuramente è stato un mercato lungo, anche troppo, ma sono soddisfatto. Abbiamo fatto cessioni importanti ma anche acquisti di investimenti molto promettenti come Pinamonti e Alvarez. Abbiamo sistemato il bilancio e spero che le cose possano andare bene anche con i nuovi. Berardi? Resterà fuori almeno un mese mentre Defrel per 3 mesi”.

Sassuolo, parla Carnevali: da Frattesi a Raspadori

Sul mercato relativo a Frattesi, Carnevali ha risposto:All’inizio c’è stato un interessamento, ma non è mai stato effettivamente vicino. La Roma gode di un 30% a loro vantaggio, ma non so fino a che punto abbia avuto questo grande interesse. Io al posto di Tiago Pinto lo avrei acquistato alla cifra che ho chiesto, 30 milioni di euro o magari con giovani della Primavera della Roma. Non penso che ci sia stato interesse concreto“.

CMIT TV PLAY
CMIT TV PLAY

Poi su Raspadori:Noi non volevamo cederlo quest’anno, lui è un giocatore con grandi margini di miglioramento, noi non ci aspettavamo una richiesta del Napoli. Poi mi hanno chiamato l’agente e De Laurentiis, il ragazzo voleva un grande club e la Champions League. Noi siamo una società che, con le condizioni giuste, proviamo ad accontentare i calciatori. Io in un top club? L’ambizione ovviamente c’è, ma io mi trovo già in una grande squadra”.