Troppa panchina, niente rinnovo: Juventus e Milan ne approfittano

A lungo seguito anche quest’estate, a gennaio potrebbe tornare di moda: si prospettano mesi di panchina, Juventus e Milan alla finestra

Sessione estiva finita, ma il mercato non va certo in vacanza. E’ già tempo di guardare a gennaio, soprattutto quest’anno che con il Mondiale a novembre i campionati si fermeranno a lungo, dando la possibilità ai club di dedicarsi per due mesi interi alle possibile operazioni in entrata e uscita.

Asensio occasione per Milan e Juventus
Pioli © LaPresse

Occhi puntati su due categorie di giocatori: quelli in scadenza nel 2023 e chi fa parte degli esuberi delle big europee. C’è un profilo in particolare che rientra in entrambe e che tra qualche mese potrebbe rivelarsi una vera occasione di mercato. Il nome non è certo nuovo: Marco Asensio. Anche quest’estate è stato accostato a lungo a club italiani, Milan in particolare ma anche Juventus.

Ancelotti non sembra fare affidamento su di lui come dimostrano gli appena 7 minuti in cui è stato in campo finora. Dovesse continuare così e, visto il contratto in scadenza nel 2023, il suo destino sarebbe segnato.

Calciomercato Milan e Juventus, occhi aperti su Asensio

Asensio occasione per Juventus e Milan
Asensio © LaPresse

Il 26enne trequartista spagnolo è stato vicino già quest’estate all’addio al Real Madrid. L’Arsenal, soprattutto, negli ultimi giorni ha provato a trovare un accordo con il club spagnolo senza però riuscirci. Ora Asensio dovrà provare a ritagliarsi spazio nella squadra di Ancelotti, anche in ottica mondiale. Se però la situazione dovesse continuare così, a gennaio la cessione – anche a prezzo contenuto – tornerebbe di attualità.

A quel punto il Milan, che a destra ha due calciatori che non danno pieno affidamento come Junior Messias e Saelemaekers, potrebbe farsi avanti in maniera più convinta rispetto al passato. Lo stesso potrebbe fare la Juventus, soprattutto nel caso in cui Di Maria non dia garanzie fisiche adeguate. Occhi puntati sul ‘Bernabeu’: Asensio potrebbe presto tornare ad essere un nome mercato. Juve e Milan ci sono.