Infortunio Pogba, che tegola: il francese deve operarsi

Un’altra brutta notizia in casa Juventus: ora Paul Pogba dovrà operarsi dopo la terapia conservativa che non è stata decisiva

Il club bianconero dovrà fare i conti con le condizioni di Paul Pogba: il centrocampista della Juventus dovrà operarsi dopo che è stato fuori soltanto eseguendo la terapia conservativa.

pogba juve
pogba juve © LaPresse

Non finiscono i problemi per la Juventus e per Massimiliano Allegri. Ora Paul Pogba ha deciso per l’operazione con i tempi di recupero che variano dai 40 ai 60 giorni. Dopo la terapia conservativa, ha provato a lavorare oggi con la palla alla Continassa ma il provino non è andato bene optando definitivamente così per la meniscectomia.

In estate ha rimediato un problema al menisco laterale e, dopo una visita con lo specialista medica,  aveva scelto per la terapia conservativa. Ma quest’ultima non ha funzionato scegliendo la strada per l’operazione. Ora i problemi per Allegri aumenteranno sempre di più visto che dovrà fare a meno per il francese fino a gennaio, proprio così come Federico Chiesa, che tornerà in campo dopo il Mondiale.

Juventus, Pogba k.o.: quanti problemi per Allegri

pogba juve
pogba juve © LaPresse

Allegri sperava nel recupero di Pogba il prima possibile con il centrocampista francese che dovrà, invece, operarsi il prima possibile stando fuori dai 40 ai 60 giorni. Una brutta notizia, l’ennesima, per l’allenatore livornese alla vigilia di una gara di altissimo livello contro i campioni del PSG. Al Parco dei Principi servirà la partita perfetta per uscirne senza subire la qualità di Messi, Mbappe e Neymar. Anche Di Maria non è stato convocato per la delicata gara di Champions League visto che non ha recuperato dopo la gara contro la Fiorentina.