Salta la panchina in Serie A: UFFICIALE l’esonero

La società ha deciso di esonerare il proprio l’allenatore, salta la prima panchina in Serie A: arriva il comunicato ufficiale del club

È arrivata la sentenza ufficiale. Le strade del Bologna e di Sinisa Mihajlovic si dividono definitivamente. Salta, dunque, la prima panchina della Serie A 2022/23. La società emiliana ha optato per questa soluzione drastica dopo il deludente inizio di stagione, con Arnautovic e compagni che hanno raccolto solo 3 punti in cinque turni (tre pareggi e due sconfitte).

Bologna Mihajlovic esonero ufficiale
Pallone Serie A © LaPresse

Il patron Joey Saputo ha comunicato al mister serbo la sua decisione e ora è arrivato anche l’annuncio da parte del club rossoblù, che recita così: “Si interrompe oggi il rapporto professionale tra il Bologna Fc 1909 e Sinisa Mihajlovic. Una decisione che purtroppo è diventata inevitabile, nonostante il forte legame affettivo creatosi con la società e la città in questi tre anni e mezzo emozionanti e drammatici. Sfortunatamente – si legge nella nota – anche i cicli tecnici che hanno dato soddisfazioni sportive, come questo, possono esaurirsi e perdere la spinta iniziale. A Sinisa e il suo staff va un ringraziamento speciale per aver affrontato il lavoro, in condizioni straordinarie e delicatissime dal punto di vista umano, con eccezionale dedizione e professionalità“.

Bologna, esonerato Mihajlovic: è UFFICIALE

Bologna Mihajlovic esonero ufficiale
Mihajlovic © LaPresse

È già partita ovviamente la caccia al sostituto di Mihajlovic. In tal senso, stanno circolando alcuni nomi, come Ranieri, Thiago Motta e Paulo Sousa. E poi ci sarebbe il sogno Roberto De Zerbi, che però appare non poco difficile da realizzare. Il Bologna si prenderà tutto il tempo necessario, con la speranza che l’erede del tecnico serbo possa dare una svolta immediata al rendimento negativo del gruppo.