Inzaghi fa fuori un big: da Conte per il pallino di Ausilio

L’Inter riparte con il Bayern Monaco ma intanto spunta l’idea di far ‘fuori’ un big: può arrivare il pallino di Ausilio

Simone Inzaghi  comincia a trarre i primi bilanci per quanto riguarda le prestazioni dei suoi, così sarà costretto a fare delle scelte pesanti contro un Bayern Monaco, seppur privo di Lewandowski, candidato alla vittoria del titolo. Inzaghi ha subito pesanti critiche dopo le sconfitte con Lazio e Milan, vedendosi affibbiate responsabilità sugli schieramenti iniziali e sui cambi effettuati a gare in corso.

Simone Inzaghi scarica Bastoni, Tottenham alla finestra
Simone Inzaghi @LaPresse

La dirigenza pretende dei risultati importanti per questa stagione e non c’è più un grosso margine di errore. Contro i tedeschi potrebbero essere in due a pagare le spese di prestazioni poco convincenti: Barella e Bastoni. Entrambi, infatti, non hanno convinto fino ad ora e sono pronti a prendere il loro posto rispettivamente Mkhitaryan e Dimarco, due pedine in grado di garantire qualità e velocità. La sfida di domani è cruciale e, per quanto sia la più difficile del girone, uscire dalla gara con zero punti potrebbe compromettere seriamente la stabilità in casa Inter.  Un’esclusione che potrebbe anche avere risvolti di mercato: non è un segreto che il Tottenham di Conte faccia la corte a Bastoni, pupillo del tecnico pugliese.

Calciomercato Inter, Bastoni da Conte: arriva il pupillo di Ausilio

Alessandro Bastoni nel mirino del Tottenham, scambio con Kulusevski
Alessandro Bastoni @LaPresse

Secondo alcune indiscrezioni i due club potrebbero intavolare uno scambio che coinvolgerebbe un calciatore molto stimato da Ausilio: stiamo parlando di Dejan Kulusevski. Il ventiduenne macedone con passaporto svedese è approdato al Tottenham lo scorso anno, ma Ausilio lo avrebbe voluto nella sua scuderia già dai tempi del Parma. Alessandro Bastoni potrebbe quindi lasciare l’Inter per approdare a Londra, tuttavia il ragazzo viene valutato 60 milioni e gli Spurs dovrebbero aggiungere un conguaglio economico al cartellino di Kulusevski, che ha una valutazione di circa 40 milioni di euro. Bastoni, che fino ad ora ha militato nell’Atalanta e nel Parma potrebbe così fare la sua prima esperienza all’estero. Conte lo aspetta e la stima tra i due è reciproca.