Zaniolo fra Juventus e Roma: decisione presa

Il futuro di Nicolò Zaniolo sembra sempre più legato alla Roma di Josè Mourinho che alla Juventus di Allegri: le ultimissime notizie di calciomercato in Serie A

Nonostante l’infortunio alla spalla avuto nella sfida in casa contro la Cremonese di Alvini, Nicolò Zaniolo, centrocampista offensivo della Roma di Josè Mourinho, è uno dei giocatori cardine del progetto tecnico giallorosso.

Roma, Zaniolo verso il rinnovo
Nicolò Zaniolo © LaPresse

Il classe 1999 dovrà vivere una stagione carica di aspettative dopo quella dello scorso anno nella quale era al rientro al seguito del doppio, gravissimo, infortunio alle ginocchia. Zaniolo è in scadenza di contratto nel 2024 e, nell’ultima finestra di calciomercato, è stato al centro di diverse chiacchiere in merito ad un possibile trasferimento, in particolare verso due top club del calcio europeo: la Juventus di Massimiliano Allegri e il Tottenham di Antonio Conte. Il club londinese, che ha in dirigenza Fabio Paratici, segue da tempo l’ex giocatore dell’Inter allora di Luciano Spalletti, mentre i bianconeri continuano a monitorare con grandissima attenzione legata al suo futuro, in particolare se il rinnovo del contratto con la Roma non dovesse arrivare.

Calciomercato Roma, Zaniolo ha preso la sua decisione

Secondo però quanto riportato dal ‘Corriere dello Sport’, Nicolò Zaniolo avrebbe preso una decisione sul suo futuro e sarebbe legata alla capitale ed ai colori della Roma. Mentre sta cercando di recuperare dall’infortunio alla spalla, contro l’Atalanta potrebbe esserci almeno per uno spezzone, il classe 1999 vuole proseguire la sua avventura in giallorosso e sarebbero iniziati i dialoghi per un rinnovo contrattuale fino al 2027 con Tiago Pinto. L’idea, dal punto di vista economico sponda entourage del giocatore, sarebbe quella di un raddoppio dell’ingaggio passando dagli attuali 2-2,5 milioni di euro a stagione a 4-4,5 milioni di euro all’anno. Per le tempistiche: alla fine del mese dovrebbero intensificarsi i contatti di una trattativa che non sembra facilissima, ma dalla quale filtra ottimismo viste le buone volontà delle parti in causa.