Lukaku resta ad una sola condizione: sacrificio eccellente

L’Inter ha una sola condizione per far restare Lukaku in nerazzurro: il Chelsea mette le carte in tavola, serve il super sacrificio

Resta o va via. Romelu Lukaku è tornato all’Inter ma finora non si è potuto godere appieno la sua seconda avventura in nerazzurro. Colpa dell’infortunio che lo ha messo fuori causa dopo tre giornate di campionato e che, probabilmente, lo terrà lontano dai terreni di gioco fino alla pausa per le Nazionali.

Inter, Lukaku resta ad una condizione
Lukaku © LaPresse

Intanto la squadra di Inzaghi vive un momento complicato e il tecnico aspetta anche il ritorno del bomber belga per superare il periodo difficile. Lukaku è stato il fiore all’occhiello della campagna acquisti di Marotta e dovrebbe essere il simbolo della formazione nerazzurra in questa stagione. Per il futuro, invece, regna l’incertezza. Lo stesso amministratore delegato in una recente intervista non ha escluso una nuova separazione a fine anno: “Vogliamo sfruttare il contributo di Lukaku, poi a fine stagione discuteremo con lui e con il Chelsea“. Proprio i Blues’, che hanno da poco cambiato allenatore passando da Tuchel a Potter, non hanno intenzione di fare favori all’Inter: Lukaku sarà ceduto solo a determinate condizioni.

Calciomercato Inter, le condizioni per la conferma di Lukaku

Inter, sacrificio eccellente per Lukaku
Barella © LaPresse

Nessuno sconto: è questa la linea del Chelsea su Romelu Lukaku. Se l’Inter vuole riacquistare a titolo definitivo il belga, sa che dovrà andare incontro alle richieste economiche della società londinese: serve una proposta da 75-80 milioni per avere il via libera.

Somma molto elevata che, al momento, per l’Inter è difficile anche ipotizzare di sborsare. L’alternativa però potrebbe essere ‘dolorosa’: la società inglese, infatti, può anche rivedere al ribasso le sue richieste economiche se nell’affare venisse inserito uno dei big di Inzaghi. Da Bastoni a Lautaro Martinez e Barella, non mancano i profili che dalle parti di Stamford Bridge sono graditi. Toccherà ora all’Inter decidere qual è la scelta giusta: separarsi da Lukaku ancora una volta, oppure puntare tutto sul belga, mettendo nel conto un sacrificio eccellente.