Champions League, il Benfica affonda Allegri: Milan e Napoli calano il tris

A Torino clamoroso tonfo dei bianconeri, che vedono complicarsi e di molto il girone. Volano Milan e Napoli

Ora  sì che si può parlare di crisi. La Juve affonda clamorosamente all’Allianz Stadium contro il Benfica, compromettendo forse già dopo 180′ di gioco il suo cammino in Champions League. Il Benfica si impone infatti per 2-1, dominando letteralmente il secondo tempo, nel quale i bianconeri, a parte un palo di Kean, ha subìto la pressione dei portoghesi senza quasi mai reagire.

Benfica esultanza
Benfica esultanza © LaPresse

Tutto ok invece per le altre due italiane impegnate mel mercoledì di Champions. Grazie al solito Rafael Leao – un rigore procurato ed un assist – il Milan abbatte la resistenza della Dinamo Zagabria, grazie anche al gol della sicurezza realizzato da Pobega dopo che i croati avevano accorciato le distanze al 56′.

Milan e Napoli, tre gol a testa in vista dello scontro diretto

Tommaso Pobega esultanza
Tommaso Pobega © LaPresse

In un Ibrox Park che prima del match ha dedicato una toccante coreografia per la scomparsa Regina Elisabetta II, il Napoli vince la sua seconda gara consecutiva in Champions espugnando l’impianto scozzese per 3-0. Di Politano, Raspadori e Ndombele le reti degli azzurri.

Champions League, i risultati delle gare delle italiane

Giacomo Raspadori esultanza
Giacomo Raspadori © LaPresse

Juventus-Benfica 1-2 5′ Milik, 44′ Joao Mario rig., 55′ Neres

Milan-Dinamo Zagabria 3-1 45‘ pt Giroud, 47′ Saelemaekers, 56′ Orsic, 77′ Pobega

Glasgow Rangers-Napoli 0-3 68′ rig. Politano, 85′ Raspadori, 91′ Ndombele