Fuori dai giochi di Allegri: scambio con ‘tradimento’

La Juventus dovrà riflettere su alcuni elementi della rosa dopo le recenti parole di Massimiliano Allegri. Tra centrocampo e fascia qualcosa potrebbe muoversi: idea di scambio in Germania 

La crisi della Juventus è senza ombra di dubbio l’argomento centrale degli ultimi giorni. I bianconeri hanno perso ancora, cedendo il passo anche al piccolo Monza in Serie A dopo il ko contro il Benfica in casa di Champions che condiziona pesantemente le ambizioni di passaggio del turno di Vlahovic e soci. Allegri è nel mirino della critica per un gioco che stenta a decollare ed una squadra apparentemente svuotata. Lo stesso tecnico livornese qualche giorno fa in una chiacchiera al ‘Corriere della Sera’ con Mario Sconcerti fece un’ammissione sulla sua rosa: “La Juve era stata pensata in un altro modo. Con Rabiot-Paredes-Pogba a centrocampo più Locatelli a fare il primo che subentra. Di Maria e Chiesa sulle fasce, Vlahovic nel mezzo. La Juve di adesso è virtuale”.

McKennie per Guerreiro: scambio e tradimento
Juventus @LaPresse

Parole queste che di fatto vanno ad escludere dai conti del centrocampo tipo di Allegri l’americano Weston McKennie che al contrario per necessità di infortuni dei colleghi invece sta giocando abbastanza in questo avvio. Proprio lo statunitense sulla carta non sarebbe al centro del progetto tecnico dell’allenatore, e dunque a gennaio non vanno escluse mosse in proposito.

Calciomercato Juventus, McKennie non è centrale: idea dalla Bundesliga con uno scambio a sorpresa

McKennie per Guerreiro: scambio e tradimento
McKennie con Vlahovic @LaPresse

Nelle dichiarazioni di qualche giorno fa è stato indirettamente delegittimato da Allegri anche McKennie, neanche nominato per il centrocampo. Potrebbe quindi tornare in auge l’idea di una partenza ma solo a determinate condizioni. L’intuizione potrebbe arrivare nel caso dal Borussia Dortmund, che potrebbe riportare in Bundesliga l’americano dopo la sua avventura agli acerrimi rivali dello Schalke 04.

In questo caso la Juve  potrebbe anche chiedere in cambio Guerreiro vista la penuria a sinistra e considerando anche il contratto in scadenza del portoghese. Uno scambio ipotetico ed estremamente complesso che aiuterebbe entrambe le squadre a sistemare delle necessità, anche se appare molto difficile pensare che il BVB possa privarsi di un titolare come il lusitano. Per McKennie inoltre sarebbe una sorta di ‘tradimento’ visto il passato allo Schalke.