Morata allo scoperto: “Allegri mi disse di no”

Alvaro Morata esce allo scoperto e svela un retroscena legato alla Juventus e a Massimiliano Allegri che gli disse di no

L’avventura di Alvaro Morata alla Juventus è definitivamente terminata. L’attaccante spagnolo infatti non è stato riscattato dai bianconeri, visto il prezzo troppo alto fatto dal club spagnolo. In amichevole, prima volta contro la Juventus, l’attaccante si è presentato con una tripletta che ha steso i bianconeri. In campionato invece su sei partite giocate fino ad ora ha messo a segno tre gol.

Alvaro Morata, attaccante dell’Atletico Madrid © LaPresse

In un’intervista rilasciata dal ritiro della Nazionale spagnola riportata da ‘Cadena Ser’, Alvaro Morata è tornato sul periodo del calciomercato invernale del gennaio scorso, quando fu vicino alla Juventus. Svelati dettagli sull’affare col Barcellona.

Calciomercato Juventus, Morata svela il retroscena: “Interesse del Barcellona ma Allegri disse no”

Alvaro Morata ©LaPresse

Impatto importante per Alvaro Morata all’Atletico Madrid. Un gol ogni due partite che lo rende al momento il capocannoniere della squadra. Nel frattempo dal ritiro della Nazionale spagnola Morata torna indietro nel tempo e svela un retroscena del calciomercato invernale dello scorso gennaio, quando fu vicino al Barcellona.

L’attaccante ha rivelato: “C’era interesse dal Barca, Xavi mi ha chiamato, abbiamo parlato di calcio e un po’ di tutto. È da apprezzare un allenatore come Xavi che ti prende in considerazione. Fa stare bene. A fine inverno avevo 4-5 opzioni ma Allegri disse di no e rimasi alla Juventus”. Dunque lo spagnolo svela che fu Allegri a trattenerlo alla Juventus, anche se alla fine l’addio è arrivato in estate.