Nuovo club nel futuro di de Vrij: concorrenza alle big di Serie A

Stefan de Vrij, difensore centrale in scadenza con l’Inter, potrebbe finire nel mirino del Tottenham di Antonio Conte: le ultimissime notizie di calciomercato sui nerazzurri in Serie A

La partenza nel campionato italiano di Serie A dell’Inter di Simone Inzaghi è stata decisamente negativa.

Inter, anche Conte su de Vrij
Stefan de Vrij ©LaPresse

Dopo sette giornate del torneo, la Beneamata ha accumulato 12 punti con ben 3 sconfitte, un ruolino di marcia non invidiabile soprattutto per un top club che sta cercando di vincere lo scudetto dopo esserci andato vicinissimo la scorsa stagione nel duello serrato contro il Milan di Stefano Pioli. Sembra un po’ che la mente dei giocatori e dell’ambiente nerazzurro, principalmente nei big match, sia rimasto alla cocente delusione dell’annata appena trascorsa. Uno dei manifesti di questo momento è senza dubbio Stefan de Vrij, difensore centrale olandese dell’Inter arrivato a parametro zero dalla Lazio nell’estate di calciomercato del 2018. Il giocatore, una volta titolarissimo della Beneamata e certezza al centro della difesa di Simone Inzaghi, quest’anno sembra distratto e svagato e gli errori marchiani iniziano ad accumularsi in maniera preoccupante.

Basti pensare alle imprecisioni nel derby contro il Milan di Stefano Pioli, per poi arrivare al crollo esterno in casa dell’Udinese di Andrea Sottil. De Vrij, entrato al posto di Francesco Acerbi, nuovo acquisto dell’Inter anch’egli dalla Lazio, è subentrato nei minuti finali ed ha prima regalato un calcio d’angolo ai padroni di casa per poi perdersi la marcatura in occasione della rete del 2-1 firmata Bijol. Una sequela di errori da matita rossa che allontanano il rinnovo di de Vrij con l’Inter e il suo addio a parametro zero sembra ormai sempre più certo.

Calciomercato Inter, nuovo club su de Vrij

Nelle ultime settimane diversi club si sono avvicinati a Stefan de Vrij, soprattutto nel campionato italiano di Serie A: stiamo parlando della Juventus ora di Massimiliano Allegri, ma anche della Roma di Josè Mourinho. Occhio però alle possibili sirene dall’estero con l’inserimento del Tottenham del grande ex nerazzurro Antonio Conte. Il tecnico leccese ha messo al centro della sua difesa proprio l’olandese e potrebbe fiutare l’occasione come accaduto con Ivan Perisic.