L’asse Italia-Inghilterra infiamma il mercato: un milanista per De Zerbi

La Nazionale di Roberto Mancini sta giocando questa sera contro l’Inghilterra nella quinta giornata di Nations League. La sfida tra campioni e vice campioni d’Europa può lasciare anche spunti di mercato 

È tornata in campo questa sera l’Italia di Roberto Mancini che affronta un nuovo ciclo dopo la delusione per il Mondiale non conquistato. Di fronte l’Inghilterra, già battuta nella finalissima dell’Europeo a Wembley nell’estate 2021, e rivali ancora per una notte in un girone di Nations League apertissimo ad ogni soluzione. Prima del calcio d’inizio di San Siro conduceva l’Ungheria a 7 punti, seguita dalla Germania a 6, dall’Italia a 5 e con gli inglesi fanalini di coda a quota 3. Tutto in bilico sia per la qualificazione che in ottica retrocessione in una serata in cui Mancini ha dovuto fare a meno di tanti calciatori importanti per infortunio, ultimo dei quali anche Ciro Immobile.

Pobega in vetrina con l'Italia: De Zerbi ci pensa
De Zerbi ©LaPresse

Defezioni anche a centrocampo con l’assenza del milanista Tonali, mentre nel corso di questa settimana di partite per l’Italia l’occhio vigile dei rossoneri può finire anche su un altro calciatore di Pioli: Tommaso Pobega. L’ex torinista è stato premiato da Mancini con la convocazione, nonostante un impiego a singhiozzo col club. Il centrocampista azzurro ha comunque dimostrato il suo valore che potrebbe stuzzicare anche un italiano all’estero come Roberto De Zerbi.

Calciomercato Milan, dall’esperienza con l’Italia all’occhio vigile di De Zerbi: idea Pobega

Pobega in vetrina con l'Italia: De Zerbi ci pensa
Pobega ©LaPresse 

L’asse Italia-Inghilterra potrebbe quindi andare al di là della partita di questa sera, per essere ricalcato anche in sede di calciomercato. Roberto De Zerbi si è insediato da poco sulla panchina del Brighton e spera di riuscire a costruire quanto prima una squadra a sua immagine e somiglianza. Gli inglesi sono reduci da una bella stagione e da un ottimo avvio anche quest’anno, ma dopo l’addio di Potter hanno da ridisegnare tutto con il tecnico italiano appena arrivato.

A tal proposito Italia-Inghilterra potrebbe essere anche l’asse di un’eventuale proposta a gennaio da parte dell’ex allenatore del Sassuolo che con i giovani ha un grande legame. Pobega gioca pochino al Milan e la convocazione in nazionale in generale può essere una buona vetrina in questi giorni anche per affacciarsi ad un pubblico internazionale. Il suo nome potrebbe stuzzicare De Zerbi, che però dovrebbe poi provare a convincere il Milan a cedere il proprio talento valutato più di 15 milioni di euro. Pobega sta vivendo un sogno in rossonero e pur giocando poco potrebbe non cedere alle lusinghe eventuali della Premier. Molto però dipenderebbe dall’eventuale valore della proposta ed anche da quanto giocherà il classe 1999 fino a gennaio.