Per Allegri è una riserva: Arteta lo prende con lo scambio

L’Arsenal torna a bussare alla porta della Juventus per un centrocampista: lo scambio con i bianconeri per Arteta si può fare

Aria di crisi per la Juventus con i risultati che non arrivano e Allegri sulla graticola. I calciatori bianconeri però continuano a far gola con l’Arsenal che, dopo aver provato senza successo l’affondo per Arthur, potrebbe tornare a bussare alla porta del club piemontese.

Arteta vuole Locatelli dalla Juventus
Arteta © LaPresse

Questa volta l’obiettivo di Arteta è un altro centrocampista: Manuel Locatelli. L’ex Sassuolo è reduce da un infortunio che lo ha costretto a saltare le ultime partite. Per lui poi sono arrivate anche le parole di Allegri che, di fatto, lo ha relegato in panchina, parlandone come primo sostituto del terzetto formato da Rabiot, Paredes e Pogba. Non certo una condizione ideale per chi è costato una cifra vicina ai quaranta milioni di euro. Ecco allora che un’eventuale proposta proveniente dalla Premier League potrebbe portare a fare qualche riflessione.

Calciomercato Juventus, lo scambio per Locatelli

Juventus, scambio Locatelli-Thomas
Locatelli © LaPresse

L’Arsenal potrebbe quindi farsi avanti per Manuel Locatelli, centrocampista che già in passato è stato corteggiato da società inglesi. Arteta lo vorrebbe inserire nella sua rosa e per farlo sarebbe pronto anche ad un sacrificio.

I Gunners, infatti, potrebbero provare ad inserire nell’affare Locatelli anche una contropartita tecnica. Il nome è quello di Thomas Partey, 25 anni, centrocampista ghanese che è appena rientrato da un problema fisico. L’ex Atletico Madrid anche in passato è stato accostato ai bianconeri e la sua fisicità potrebbe essere utile alla mediana juventina. A favorire il possibile scambio anche la valutazione più o meno simile dei due calciatori. Ovviamente si parla di un’operazione proiettata alla prossima stagione, considerando che la Juve non ha posti per extracomunitari quest’anno. Ed allora bisognerà anche vedere chi siederà sulla panchina bianconera e che programmi avrà per Locatelli.