Rinnova e resta in Spagna, doccia fredda per Allegri

Anche in Spagna ci sono numerosi prossimi alla scadenza, ma dalla Liga arrivano notizie che non piaceranno a una big della Serie A

La Juventus è alla continua ricerca di solidità e costanza nei ruoli nevralgici della sua formazione, soprattutto per i dettami tattici di Allegri, qualora dovesse rimanere alla sulla panchina bianconera.

Doccia fredda per Allegri
Massimiliano Allegri ©LaPresse

È tempo di pianificare gli obiettivi del mercato di riparazione e di quello estivo e, da prassi comune, le prime scelte sono i giocatori che andranno in scadenza nel 2023. Quello dei parametri zero probabilmente sarà il mercato di molte squadre, anche perché ci sono nomi piuttosto noti che potrebbero finire sulla piazza. Tra questi però c’è anche chi, visto l’attaccamento alla maglia, è intenzionato a proseguire la carriera con il club di appartenenza. Potrebbe essere così infatti per il difensore del Valencia tanto voluto da Allegri.

Doccia fredda per Allegri, rinnova con il Valencia

José Gayá prolunga con il Valencia
José Luis Gayá ©LaPresse

Ventisei anni, 359 presenze in carriera e una valutazione di 35 milioni. Questo il profilo José Luis Gayá, difensore in forza al Valencia con il contratto in scadenza nel 2023. Massimiliano Allegri lo aveva già seguito in passato e contava di portarlo a Torino durante le prossime sessioni di mercato, infatti la Juventus era pronta ad offrire un ingaggio al calciatore spagnolo. Tuttavia secondo El gol digital José Luis Gayá sarebbe in procinto di firmare il prolungamento del contratto con i pipistrelli. Lo stesso giocatore ha dichiarato: “Siamo in un momento importante di rinnovamento e ho sempre detto che la mia intenzione è quella di restare”. Risulta quindi difficile pensare a un Gayá lontano da Valencia, città alla quale è molto legato e dove è ampiamente ben voluto dalla tifoseria. Inoltre il terzino di 26 anni è il capitano della squadra, dopo che Soler è andato per altri lidi, pertanto questo potrebbe essere un incentivo in più per la sua permanenza. In Spagna sono sicuri che nelle prossime settimane si troverà l’accordo per il prolungamento. Allegri, oltre a superare questo difficile momento per la Juventus, dovrà rassegnarsi a un’altra doccia fredda.