La Juventus sfida il Milan per il gioiello del Benfica

Il club bianconero è alla ricerca di giocatori per continuare il ringiovanimento della squadra. Sul taccuino un gioiello del Benfica

Con un avvio di stagione a dir poco negativo sia in campionato che in Champions League, la Juventus pensa anche al mercato per continuare l’opera di ringiovanimento della squadra. Sono molti i giocatori visionati dalla dirigenza e dal tecnico, sia in Italia sia all’estero. Proprio l’ultima idea bianconera viene da fuori Italia e più precisamente dal Portogallo, ma c’è da battere la concorrenza di un altro club italiano, il Milan, che si è interessata al ragazzo già nei mesi scorsi.

Sfida a due tra Juventus e Milan per un gioiello del Benfica
Morato ©LaPresse

Stiamo parlando di Felipe Rodrigues Da Silva, noto come Morato, difensore brasiliano ventunenne del Benfica. Il calciatore ha rinnovato da pochissimo il proprio contratto con il club portoghese, portando la nuova scadenza al 30 Giugno 2027. La dirigenza del club portoghese, crede moltissimo nelle qualità del ragazzo e per questo motivo non si prospetta una trattativa semplice da portare a termine visto che, il nuovo e lungo rinnovo, possono portare il club a chiedere cifre molto importanti per il difensore.

Su Morato è sfida a due tra Juventus e Milan. Il club rossonero lo segue da tempo

Sfida a due tra Juventus e Milan per un gioiello del Benfica
Maurizio Arrivabene ©laPresse

Non c’è solo la Juventus sul centrale difensivo. Il Milan, infatti, ha già messo gli occhi sul ragazzo nel corso del mercato estivo, salvo poi dover virare su altri obiettivi visto il muro alzato dal Benfica. La dirigenza rossonera, però, potrebbe decidere di tornare alla carica al termine della stagione, cercando questa volta di convincere il club portoghese.

La cosa sicura è che Milan e Juventus hanno iniziato il programma di ringiovanimento della propria rosa, ed il difensore brasiliano potrebbe essere il giusto tassello per entrambe le squadre, per continuare questa rifondazione. Il Milan per affiancare Morato a Kalulu e Tomori entrambi giovanissimi e con ampi margini di miglioramento, mentre la Juventus sia per affiancare Bremer e sia per iniziare a pensare al dopo Bonucci vista l’età che avanza. Se ne riparlerà sicuramente nei prossimi mesi, quando le dirigenze dei club potrebbero chiedere ufficialmente informazioni, con il Benfica che spera di aprire un asta al rialzo partendo da una base di 20 milioni di euro.