Italia, Immobile smorza i toni: “Montato un caso inutile”

Le vicissitudini di Ciro Immobile continuano dal punto di vista fisico e l’attaccante ha commentato le recenti voci sulle sue condizioni

La Nazionale ha fatto il suo dovere battendo Inghilterra e Ungheria, approdando così alle final four di Nations League. Tra gli assenti di lusso, oltre agli altri, c’è stato Ciro Immobile alle prese con un infortunio muscolare, non grave, ma fastidioso e rischioso.

Immobile e Mancini
Immobile e Mancini ©LaPresse

A seguito di una foto sono state numerose le voci secondo le quali l’infortunio sarebbe stato solo una scusa per non giocare con la Nazionale, ma il bomber biancoceleste ha detto la sua in merito, senza cadere in polemiche sterili.

Immobile: “Montato un caso inutile…”

Ciro Immobile a Cremona
Ciro Immobile ©LaPresse

L’attaccante dei record, rientrato a Roma per proseguire terapie e fare altri esami strumentali, ha cercato di non cadere nella polemica ma ha tenuto a precisare che  – è stato creato un caso inutile – infatti, ha spiegato –  c’è stata la pubblicazione della mia foto in partenza. Stavo solamente attendendo Mancini che scendesse dall’aereo, perché era andato a votare. È stato un caso. Io stavo per prendere l’aereo nonostante non potessi giocare. L’attaccante della Lazio, in occasione della presentazione della partita della Pace, ha poi proseguito: “Ci siamo trovati d’accordo sul fatto fosse inutile fare un viaggio, per tornare a casa e fare tutti i controlli. E quindi erano tutti contenti così”. Tutti tranne lui  che avrebbe certamente voluto disputare il match, nonostante – quando ti succede un infortunio, ci sta. Non era una cosa grave, ma rischiosa – chiosa il bomber di Torre Annunziata – devo essere sincero, siamo stati tutti sulla stessa linea d’onda. Sono rientrato a Roma per fare le terapie”. Ad oggi Immobile è in forte dubbio per la partita di domenica 2 ottobre contro lo Spezia, anche se Sarri spera vivamente di poterlo recuperare per fargli disputare almeno uno spezzone di gara.