Kante alla Juventus: due contropartite per il colpaccio

Kante alla Juventus: due contropartite per il colpaccio nel prossimo calciomercato invernale. Tutti i dettagli

“È un giocatore straordinario, non sa nemmeno lui le potenzialità che ha. Quando strappa ti porta via”.

Massimiliano Allegri, allenatore della Juventus © LaPresse

E ancora: “La Juve è stata pensata in un altro modo. Con Rabiot-Paredes-Pogba a centrocampo più Locatelli a fare il primo che subentra. Di Maria e Chiesa sulle fasce, Vlahovic nel mezzo. La Juve di adesso è virtuale”. Dal ritorno in bianconero, Massimiliano Allegri ha più volte sottolineato l’importanza di Adrien Rabiot nella sua idea di gioco, confermandolo anche con la rosa al completo tra i suoi titolari. In pochissime occasioni il tecnico ha rinunciato al francese ex PSG, nonostante la cessione vicina nell’ultima sessione di calciomercato estivo. Il centrocampista è inoltre entrato nel suo ultimo anno di contratto e rimane così in bilico. In caso di mancato rinnovo, Rabiot potrebbe anche diventare un’importante pedina di scambio a gennaio.

Calciomercato Juve, carte Rabiot e Zakaria per il sogno Kante

Zakaria con la maglia della Juventus © LaPresse

Negli ultimi giorni si è parlato di un possibile e clamoroso addio a zero di Kante al Chelsea. Il francese avrebbe rifiutato le ultime proposte di rinnovo dei ‘Blues’, riaccendendo le sirene delle big europee. Potrebbe fare un tentativo anche la Juventus sfruttando l’asse aperto in estate con la cessione di Zakaria: sul piatto, oltre allo svizzero, potrebbe finire anche Rabiot. Non è affatto da escludere che la società bianconera possa fare un tentativo a gennaio per bruciare la concorrenza. Staremo a vedere.