Svolta Griezzmann, l’accordo è totale

Barcellona e Atletico Madrid sono vicine ad un accordo per il caso riguardante Antoine Griezmann. Esulta anche la Francia in vista dei mondiali in Qatar

Dopo una lunghissima telenovela, Atletico Madrid e Barcellona sono ad un passo dal trovare un accordo definitivo per quanto riguarda la questione di Antoine Griezmann. L’accordo siglato precedentemente, prevedeva un riscatto da pagare da parte dei colchoneros di circa 40 milioni di euro, qualora l’attaccante francese avesse disputato più del 50% delle partite quando disponibile. Dopo un lungo tira e molla, ora la situazione sembra definitivamente cambiata, con il calciatore che dovrebbe restare a Madrid definitivamente.

Svolta Griezmann, accordo totale
Antoine Griezzman ©LaPresse

Il Barcellona, infatti, dovrebbe “accontentarsi” di una cifra di circa 20 milioni di euro per dare il via libera al passaggio al club biancorosso a titolo definitivo. A quel punto il tecnico Simeone non avrà più problemi per l’utilizzo del centravanti campione del mondo con la Francia. Una liberazione per  il francese che potrà continuare tranquillamente la propria carriera al Wanda Metropolitano.

Accordo vicino tra Barca e Atletico per Griezmann: una liberazione per il francese

Svolta Griezmann, accordo totale
Diego Simeone ©LaPresse

Come detto, l’accordo che stanno trovando i due club, non può che essere una liberazione per il forte attaccante francese. il suo desiderio, infatti, è quello di continuare la propria carriera agli ordini di Simeone che, una volta ufficializzato il tutto, potrà finalmente schierarlo senza più alcun tipo di problema. Questa situazione influenzava anche le prestazioni in campo da parte del ragazzo che, nella partita contro il Brugges in Champions League, ha fallito un calcio di rigore nonostante la titolarità concessagli dal tecnico argentino.

L’attaccante, tornato all’Atletico Madrid nel 2021 dopo essere stato nella stessa dal 2014 al 2019, è pronto a mettere la parola fine su questa parte di carriera che certamente non è stata delle migliori. A poco più di due mesi alla partenza per il mondiale, per il ragazzo risolvere questa vicenda è una svolta positiva per il proseguo della propria carriera. Andare al mondiale senza aver più problemi con i due club, non può che fargli bene. Esulta anche la Francia che, per il mondiale in Qatar, avrà a disposizione il miglior Griezmann sia fisicamente che mentalmente.