Allegri senza pace: “La spiegazione è tutta lì”

Il successo contro il Maccabi Haifa, evidentemente, non basta: ancora un duro attacco nei confronti di Massimiliano Allegri

La Juventus è tornata a vincere. Un 3-1 sul Maccabi Haifa nella terza giornata del gruppo H di Champions League regala tre punti importanti anche in ambito europeo alla squadra allenata da Massimiliano Allegri. Dopo il Bologna, i bianconeri si ripetono mostrando una crescita incoraggiante per il prosieguo della stagione.

Allegri
Massimiliano Allegri© LaPresse

PSG e Benfica restano, tuttavia, lontane 4 punti dalla ‘Vecchia Signora’ che dovrà compiere una vera impresa per riuscire a qualificarsi agli ottavi. Adesso, però, al di là del risultato positivo, il tecnico livornese deve fare i conti con l’ennesimo attacco.

Allegri demolito: “Inutile”

Allegri
Massimiliano Allegri© LaPresse

Un trend, sin da inizio stagione, che non pare fermarsi nonostante le recenti vittorie della Juventus: Allegri nel mirino. Intervenuto ai microfoni di ‘Radio Radio’, il giornalista Tony Damascelli ha parlato di Juventus ed in particolar modo del percorso stagionale della squadra bianconera. Un’attenzione nei confronti del tecnico, Massimiliano Allegri che vive settimane di critiche continue nei suoi confronti. Nonostante il successo in Champions League contro il Maccabi Haifa che riaccende le speranze di una qualificazione, Damascelli non ha fatto sconti all’allenatore toscano attaccandolo apertamente.

“Una vittoria inutile per la Champions. Allegri deve prepararsi a dei giovedì europei oppure perdere in Israele se vuole finire quarto”. Il giornalista rincara così la dose, concludendo il suo discorso sul tecnico della Juventus: “Ha parlato di undici minuti di sofferenza alla fine, basta vedere le sostituzioni: la spiegazione è tutta lì”.

Allegri
Massimiliano Allegri© LaPresse

Solo il campo, da qui ai prossimi mesi, potrà confermare o smentire il giornalista: intanto la Juventus è attesa dalla difficile trasferta di San Siro contro il Milan.