Sorpasso Inzaghi, Allegri e Pioli beffati

Il mese di gennaio è un periodo chiave per i giocatori in scadenza a giugno, in quanto potrebbero lasciare le squadre prima del tempo

E’ così infatti per numerosi giocatori, non solo in Serie A ma in quasi tutta Europa. Spesso si perde l’occasione di fare plusvalenza portando i contratti dei calciatori all’esaurimento, ne siano esempio Luiz Felipe e Strakosha per la Lazio, che in estate hanno lasciato la capitale senza lasciare un euro nelle casse della biancocelesti.

Inzaghi pronto ad accogliere Douglas Luiz
Simone Inzaghi ©LaPresse

Anche le altre squadre di Serie A non sono in condizioni poi tanto migliori, soprattutto in casa Inter dove più di un calciatore è prossimo alla scadenza, uno su tutti potrebbe lasciare l’Inter a gennaio. Milan e Juventus non saranno contente di quanto appreso dall’Inghilterra.

L’Aston Villa piomba su De Vrij

Douglas Luiz verso l'Inter
Douglas Luiz e Romelu Lukaku ©LaPresse

Arrivano dalla Premier indiscrezioni secondo le quali l’Aston Villa sarebbe intenzionato ad offrire Douglas Luiz, centrocampista di 24 anni, in cambio di Stefan De Vrij. Entrambi i calciatori infatti hanno il contratto in scadenza nel 2023 e non stanno trovando un accordo di rinnovo con le rispettive società, il che potrebbe favorire una trattativa piuttosto rapida già nel mese di gennaio. Douglas Luiz ha disputato 8 partite sinora con l’Aston Villa, segnando due goal ed è valutato circa 35 milioni. Il difensore nerazzurro, all’età di 30 anni, è valutato circa 20 e anche se la discrepanza di valutazione è corposa i due club potrebbero trovare l’intesa.

Se l’affare dovesse chiudersi ci sarà qualche scontento, infatti sia Juventus che Milan avevano messo gli occhi su Douglas Luiz per convincerlo a firmare, ma la mossa degli inglesi spiazzerebbe un po’ tutti. Inzaghi accetterebbe di buon grado l’arrivo del centrocampista, anche sacrificando De Vrij, non nuovo a tirar per le lunghe i discorsi contrattuali, basti pensare che la Lazio lo perse a zero proprio nel passaggio all’Inter, quando aveva una valutazione di circa 40 milioni di euro. Ci sarà sicuramente da divertirsi.