Ennesimo ko e ribaltone in Serie A: l’esonero è più vicino

Dopo aver raccolto un altro risultato negativo in campionato, la società va verso l’esonero del tecnico e il conseguente cambio in panchina

Quello dell’allenatore è uno dei mestieri più complicati nel mondo del calcio. Premessa: non è mai facile gestire un gruppo folto di calciatore, che prima ancora di essere professionisti sono persone pensanti. A maggior ragione, poi, venendo giudicato quasi sempre come il primo responsabile durante i momenti negativi attarversati dalla squadra.

Verona Cioffi
Pallone Serie A © LaPresse

È ciò che sta succedendo, ad esempio, a Simone Inzaghi o a Massimiliano Allegri. Inter e Juventus si sono rese protagoniste di una prima parte di stagione alquanto deludente, il che ha spinto le rispettive tifoserie a chiedere a gran voce l’allontanamento immediato dei tecnici in questione. Da un po’ di tempo una situazione di questo tipo capita anche a Gabriele Cioffi.

Verona, altro ko con la Salernitana: Cioffi verso l’esonero

Verona Cioffi
Cioffi © LaPresse

Dalla prima gara sulla panchina del Verona, Cioffi ha collezionato diversi risultati negativi. La striscia è di una sola vittoria, due pareggi e ben sei ko, con gli ‘Scaligeri’ che si trovano in zona retrocessione a quota 5 punti. Oggi è arrivato l’ennesimo scivolone sul campo della Salernitana (il match all’Arechi è terminato sul punteggio di 2 a 1 in favore dei granata). Ore di riflessione per la società, che va verso la decisione più drastica: esonero di Cioffi e il conseguente cambio della guardia in panchina. Vi terremo aggiornati.