Capello e l’annuncio su Allegri: lo ha detto davvero

La crisi della Juventus, quindi di Allegri, tiene banco oramai da più di un mese. Fabio Capello ha detto la sua in merito

La Juventus sembra comportarsi come una squadra da metà classifica, posizione che effettivamente ricopre con soli 13 punti in 9 giornate di Serie A. A fronte di 12 reti messe a segno, la squadra ne ha subite 7 e tutte molto pesanti, ma al di là di questo c’è una vera e propria crisi d’identità.

Capello Allegri

I bianconeri infatti non riescono a trovare una forma definita e che gli permetta di identificarsi nel calcio che conta: il cammino in Champions è tutt’altro che semplice e la vetta della Serie A dista già 10 lunghezze. Stasera inoltre la Lazio dovrà affrontare la Fiorentina e in caso di vittoria biancoceleste Allegri dovrebbe fare i conti con i 6 punti che lo separerebbero dalla zona Europa. L’Europa che conta meno. Fabio Capello non ha potuto fare a meno di dire la sua, mostrando comunque rispetto per la brutta parentesi che sta attraversando il mister toscano.

Capello: “Non riesce a far guarire la squadra”

Massimiliano Allegri difeso da Capello
Massimiliano Allegri ©LaPresse

L’ex tecnico del Milan, Fabio Capello, all’interno della trasmissione Sky Calcio Club, ha fatto un parallelismo tra la situazione attuale che sta attanagliando Allegri e il suo passato in rossonero: “Mi sembra che stia passando la stessa cosa che ho vissuto quando sono rientrato al Milan: sa che le cose non vanno ma non riesce a porre rimedio. Io non riuscivo a tirare fuori certe cose da alcuni calciatori che solo due anni prima mi davano il massimo”. Queste le parole del mister ex Roma a Sky, come a confortare un suo collega dal destino in comune. Certamente non deve essere facile per Allegri gestire una bufera simile in una squadra come la Juventus, ma tutti si aspettano qualcosa che possa rimettere il percorso sui binari giusti