Ritorno Conte alla Juventus: “Disposto ad accontentarsi”

Il futuro di Massimiliano Allegri alla Juventus è in discussione e nel frattempo Antonio Conte attende: “Disposto ad accontentarsi”

Ottimo inizio di stagione per il Tottenham di Antonio Conte, che sabato ha vinto un importante match contro il Brighton e si è portato a meno quattro punti dalla capolista Arsenal. In Champions League il rendimento dovrebbe alzarsi, ma al momento occupa la seconda posizione nel girone dietro allo Sporting Club de Portugal.

Antonio Conte, allenatore del Tottenham © LaPresse

Nel frattempo in Italia la sua ex squadra, la Juventus, continua a faticare molto e la posizione di Massimiliano Allegri sulla panchina bianconera continua a essere in bilico. Così il profilo di Antonio Conte viene nuovamente accostato ai bianconeri e lui sarebbe disposto a fare un sacrificio per tornare a Torino.

Calciomercato Juventus, ritorno Conte: “Sarebbe disposto ad accontentarsi di uno stipendio inferiore”

Conte tenta Locatelli
Antonio Conte ©LaPresse

La Juventus e Antonio Conte si sono separati ormai da otto anni, ma la squadra bianconera negli ultimi tempi sta vivendo una profonda crisi di risultati. Massimiliano Allegri sente traballare la panchina mentre viene nuovamente accostato ai bianconeri proprio l’allenatore del Tottenham.

Secondo quanto riportato dal giornalista Marcello Chirico, Antonio Conte spererebbe ancora in una chiamata della Juventus. Per tornare sulla panchina bianconera il tecnico sarebbe disposto ad accettare anche uno stipendio inferiore a quello che percepisce ora al Tottenham. Dunque per il futuro della Juventus nulla è da escludere, nemmeno un clamoroso ritorno.