Inzaghi non lo vede: lui saluta e va in Germania

Il calciomercato, per i grandi club del nostro campionato, è attivo non solo per quanto riguarda le entrate, ma anche per le uscite.

Il calciomercato per le grandi del nostro campionato, è attivo sia per quanto riguarda le entrate che le uscite. Cessioni importanti, potrebbero portare liquidità aggiuntiva da poter reinvestire sul mercato. L’Inter è uno dei club che potrebbe cedere un calciatore importante, incassando una buona cifra da poter reinvestire sul mercato potenziando la rosa a disposizione del tecnico Simone Inzaghi.

Inzaghi non lo vede: Gosens può lasciare l'Inter
Edin Terzić ©LaPresse

Il calciatore in questione è Robin Gosens che, nella partita di questa sera, si vedrà ancora escluso dagli undici titolari. Per lui gli interessamenti non mancano, specialmente dal campionato tedesco. Uno dei club che sta sondando il terreno per l’ex Atalanta è il Borussia Dortmund, che a breve potrebbe chiedere informazioni al club nerazzurro. Il calciatore già in estate era stato vicino alla Bundesliga e, più precisamente, al Bayer Leverkusen salvo poi rimanere a Milano. Non c’è solo il club tedesco interessato, ma anche club di Premier League stanno monitorando costantemente la situazione.

Inzaghi non lo vede: Gosens può lasciare l’Inter a gennaio

Inzaghi non lo vede: Gosens può lasciare l'Inter
Robin Gosens ©LaPresse

Simone Inzaghi sembra non vederlo preferendogli sempre Di Marco e, per questo motivo, il calciatore potrebbe chiedere la cessione alla riapertura del mercato. La sua preferenza sarebbe quella di tornare in Germania, tanto che lo stesso calciatore ha raccontato un retroscena di mercato quando ancora vestiva la maglia della dea. Gosens dichiarò che “sapevo esattamente quello che volevo. Trasferirmi allo Schalke non solo avrebbe realizzato il mio sogno della Bundesliga, ma anche quello di giocare nel mio club del cuore e, soprattutto, di poter tornare a vivere in Germania”. L’Atalanta, però, blocco la trattativa come raccontato dallo stesso calciatore, spiegando che “le condizioni erano perfette. Purtroppo però poi non cambiò assolutamente nulla. L’Atalanta non ha voluto lasciarmi andare per nessun motivo“.

Ora, potrebbe essere il momento giusto per sposare il campionato tedesco ma, c’è da considerare, che per il ragazzo andare a giocare negli acerrimi rivali dello Schalke ovvero, il Borussia Dortmund, non sarebbe semplice. L’Inter, in caso di cessione, starebbe pensando a Grimaldo, Bensebaini e Pedraza come eventuali sostituti. L’addio di Gosens all’Inter sembra dietro l’angolo, dopo solo dodici mesi dal suo arrivo.