Juve distrutta: “Sono le parole più gravi”

Ancora una sconfitta in Champions League per la Juventus, che sta attraversando uno dei momenti più neri della sua storia

La luce in fondo al tunnel non si vede in casa bianconera: ancora una sconfitta cocente in campo internazionale per la compagine guidata da Massimiliano Allegri.

juve champions
juve champions © LaPresse

Il giornalista Mario Mattioli ha rivelato ai microfoni di Radio Radio il suo punto di vista in base a quello che è successo nella serata di Champions: “Mi aspettavo che Agnelli dicesse qualcosa di più concreto ai microfoni e di più coerente con la situazione. La conferma di Allegri non mi convince, che cosa può fare di più e meglio? Ha avuto campanelli d’allarme e segnali in serie da un mese e mezzo, quando e come pensa di rimediare ai problemi?”.

Juventus, le parole di Danilo fanno capire tante cose

agnelli juve
agnelli juve © LaPresse

Il giornalista ha aggiunto dettagli in base anche alle dichiarazioni del giocatore brasiliano della Juventus: “Le parole più gravi sono arrivate da Danilo quando ha detto: ‘Non facciamo un metro in più’. Mi sembra che le responsabilità dell’allenatore siano evidenti in una gestione fallimentare della squadra”. Ora Massimiliano Allegri è confermato sulla panchina della Juventus, ma qualcosa potrebbe cambiare improvvisamente se non dovessero arrivare risultati decisivi nelle prossime uscite stagionali tra campionato e Champions League. Finora tante delusioni in casa bianconera con la qualificazione al prossimo turno davvero in bilico dopo le tre sconfitte collezionate su quattro partite giocate finora.