Affare con l’Inter, l’annuncio stronca tutto: “Nome irrealistico”

Il club nerazzurro è destinato a perdere uno dei suoi elementi difensivi la prossima estate, c’è l’incredibile dietrofront da parte di una potenziale pretendente

L’Inter prepara gli assetti in vista del ritorno in campo in campionato contro il Napoli, mercoledì sera, nel tentativo di accorciare le distanze in classifica e riacciuffare nel più breve tempo possibile la vetta. L’obiettivo Scudetto resta, infatti, di primaria importanza per l’intero gruppo in mano a Simone Inzaghi.

de Vrij al Feyenoord
Stefan de Vrij ©LaPresse

Per raggiungerlo servirà il massimo impegno da parte di tutti, anche coloro i quali è risaputo che la prossima estate sono destinati a lasciare il sodalizio nerazzurro per scadenza di contratto. Non dovrebbe essere il caso di Milan Skriniar, ormai agli sgoccioli della trattativa di rinnovo con la dirigenza nerazzurra capitanata da Giuseppe Marotta e Piero Ausilio. Piuttosto, è Stefan de Vrij l’indiziato principale. E su di lui sono diversi i club europei a volersi accaparrare le sue prestazioni sportive a parametro zero, consapevoli del potenziale apporto alla manovra.

Calciomercato, de Vrij al Feyenoord? Risponde il tecnico Slot

Nelle ultime ore si era ipotizzato che ci potesse essere persino un ritorno di fiamma in terra madre, con il Feyenoord in netta fase di osservazione. Ma non tutto è oro quel che luccica. Ecco spiegato il motivo.

de Vrij al Feyenoord
Stefan de Vrij ©LaPresse

Sebbene ci sia un vago interesse da parte della dirigenza olandese, il tecnico Arne Slot ha preso una netta posizione sulle voci di corridoio che hanno legato de Vrij alla causa del Feyenoord: “Sul suo ritorno c’è poco da dire. Non potremo mai avvicinarci agli stipendi che i calciatori guadagnano nei top club. Il suo è un nome irrealistico al momento. Lo stesso vale per Wijnaldum“.