Rabiot vede bianconero: Allegri può quasi esultare

Adrien Rabiot sta per decidere il suo destino: diverse ipotesi sul piatto ma adesso Allegri è più ottimista, resta un ostacolo

Non è affatto un mistero che il nome di Adrien Rabiot sia tra i più chiacchierati in casa Juventus. Il francese, in scadenza a giugno, è stato recentemente accostato a diverse società soprattutto in Inghilterra.

A Rabiot rimane solo il bianconero: Juve o Newcastle
Adrien Rabiot © LaPresse

L’ex PSG rimane tutt’ora tra i profili maggiormente impiegati da Massimiliano Allegri che continua a vedere in Rabiot un pilastro della mediana bianconera. La scadenza contrattuale al prossimo giugno, però, non lascia tranquillo il tecnico livornese che prosegue il suo personalissimo pressing affinchè il talento transalpino possa rimanere ancora in quel di Torino. Su Rabiot si sono affacciate società inglesi ma non solo: la situazione, però, pare possa cambiare da qui a qualche settimana. La cessione a gennaio sembra da escludere, visto che Allegri non ha la minima intenzione di rinunciare ad uno dei suoi perni a stagione in corso. Ed in vista di giugno club come Chelsea e Arsenal sembrano aver pianificato una strategia che può far gioire il ‘Conte Max’. Sì, perchè Rabiot al momento sembra non essere più una priorità per i due club di Londra. I ‘Blues’ stanno chiudendo per il campione del mondo Enzo Fernandez mentre Arteta ha deciso di puntare forte su Youri Tielemans.

Rabiot-Juve, resta solo un ostacolo

Ecco quindi che sul tavolo rimarrebbe ben poco per alimentare la possibile partenza di Rabiot al termine dell’attuale stagione. Ad ostacolare il possibile rinnovo con la ‘Vecchia Signora’ rimane un unico ostacolo.

A Rabiot rimane solo il bianconero: Juve o Newcastle
Massimiliano Allegri © LaPresse

Si tratta del sorprendente Newcastle, terzo in Premier League e che ha mostrato grandi ambizioni vista la ricca proprietà dei ‘Magpies’. Un futuro a tinte bianconera per Rabiot, con la società inglese che rimane l’unica possibilità al momento per ‘accontentare’ il forte desiderio di Premier League del francese. Non è tuttavia escluso che, alla fine, ad avere la meglio sia proprio Allegri: con un prolungamento ben oltre il 2023 che rimane il desiderio primario per l’allenatore della Juventus. Rabiot, in questa prima parte di stagione con la ‘Vecchia Signora’, ha collezionato 19 presenze tra campionato e coppe, con 6 reti e 2 assist vincenti.