Conte-Juve, non è ancora finita 👀 Ritorno e primo colpo ✍️

Non è ancora da escludere il possibile ritorno alla Juventus da parte di Antonio Conte. Un titolarissimo del suo Tottenham nel mirino

“Le persone pensano che arrivi e vinci. Questo può succedere per una squadra abituata a vincere. Ma se non lo sei, devi creare i presupposti. E per farlo ci vuole tempo”.

Conte-Juve, non è ancora finita: ritorno e primo colpo
Conte © LaPresse

“Capisco i tifosi, ma la situazione è questa. Il rinnovo? Parliamo ogni giorno, abbiamo sei mesi di tempo e credo che troveremo la soluzione migliore”. Sono le recenti dichiarazioni di Antonio Conte, reduce con il suo Tottenham dal pesante ko interno contro l’Aston Villa. Il tecnico ex Inter e Juventus è in scadenza di contratto a giugno e, come noto, è stato nuovamente accostato proprio alla panchina dei bianconeri per un eventuale ritorno a Torino. Anche Massimiliano Allegri è in discussione e il suo futuro sarà deciso dai risultati di questa stagione. Il possibile ritorno di Conte alla Juve, dunque, non è ancora da escludere.

Calciomercato, Conte-Juventus: ritorno ancora possibile e primo colpo

Il futuro dell’allenatore pugliese è ancora tutto da scrivere e, come per Allegri, decisiva sarà la seconda parte di stagione.

Conte-Juve, non è ancora finita: ritorno e primo colpo
Hojbjerg con la maglia del Tottenham © LaPresse

In caso di risultati deludenti e frizioni sul mercato, le parti potrebbero infatti decidere di separarsi al termine della stagione. Conte balzerebbe così in pole per la Juventus, con possibili richieste anche sul mercato. Nel caso di un ritorno a Torino, in particolare, il tecnico potrebbe fare il nome di Hojbjerg dal Tottenham: il danese si è imposto nel centrocampo degli Spurs diventando uno degli intoccabili di Conte. La sua valutazione è di almeno 35-40 milioni di euro. Staremo a vedere.