Attacco e contrattacco inglese: 180 milioni, Juve annichilita

Le ultime di calciomercato vedono protagonista anche il club bianconero. Tutto a gennaio, con cifre da urlo sul tavolo: ecco tutti i dettagli

Il calciomercato di gennaio? Come gli ultimi, dominio inglese. Il divario con le altre, fatta eccezione per Real-Barcellona e Paris Saint-Germain, è sempre più ampio. Possiamo definirlo già enorme, ma destinato ad aumentare negli anni a venire. La Serie A è retrocessa a periferia del mercato, a ‘vittima’ sportiva e beneficiaria – vedendola in chiave bilancio – economica delle spese pazze targate UK.

Calciomercato Juventus, blitz Arsenal: Vlahovic e Ndicka
Massimiliano Allegri ©LaPresse

Tale ruolo può toccare anche alla Juventus, negli ultimi mesi travolta dalle inchieste sulle plusvalenze fittizie e sul presunto make-up ai disastrati conti che hanno portato all’azzeramento del Cda e al successivo ingresso di un management squisitamente composto da cosiddetti ‘tecnici’. Un modo più diplomatico per definire dirigenti che non capiscono una beata h di calcio.

Tornando alle cose serie, ovvero al mercato, ecco che i bianconeri rischiano di venir travolti dall’uragano Premier. Precisamente dalla capolista, l’Arsenal, intenzionata a rispondere a dovere al colpo del Liverpool, l’olandese Cody Gakpo e soprattutto a quelli dei cugini del Chelsea. Da Badiashile dal Monaco a Enzo Fernandez dal Benfica, quest’ultimo affare record per l’Inghilterra visto che si raggiungeranno quasi i 130 milioni di euro. All’offensiva dei ‘Blues’, i ‘Gunners’ potrebbero dunque rispondere… Con una controffensiva che può partire da Youri Tielemans, regista belga in scadenza col Leicester e nei radar dei bianconeri. Per alcune fonti è già bloccato per giugno, coi londinesi che potrebbero però anticipare i tempi versando una ventina di milioni nelle casse del Leicester.

Da Tielemans si passa alla ‘ciccia’ vera, cioè a Dusan Vlahovic da tempo oggetto del desiderio di Arteta. Il serbo non ha instaurato un gran feeling – tattico, in particolare – con Allegri, c’è chi sostiene che si sia pentito di aver scelto Torino come tappa post Firenze e di essere dunque disposto ad andar via dopo appena un anno. Per far vacillare la Juve servirebbe una proposta da almeno 70-80 milioni di euro.

Calciomercato Juventus, da Vlahovic a Mudryk e Tielemans: l’Arsenal sgancia 180 milioni

A Vlahovic, l’Arsenal potrebbe garantire un contratto di cinque anni e mezzo da ben 9 milioni netti a stagione. Naturalmente il grande obiettivo dei ‘Gunners’ in questa finestra invernale rimane sempre Mudryk, straordinario talento ucraino in forza allo Shakhtar.

Calciomercato Juventus, blitz Arsenal: Vlahovic e Ndicka
Dusan Vlahovic ©LaPresse

Il club di Donetsk vuole 100 milioni, ma alcune fonti danno possibile un accordo intorno agli 80 milioni di euro bonus inclusi. Da Tielemans a Vlahovic passando per Mudryk, la capolista di Premier potrebbe in sostanza tirar fuori la bellezza di 180-200 milioni di euro. Qualcosa in più nel caso volesse accaparrarsi subito pure Ndicka, difensore dell’Eintracht di piede mancino in scadenza a giugno. Pure il francese piace ai bianconeri, oltre che al Milan.