HIGHLIGHTS | Juve in extremis, Milik trascina Allegri: Carlos Augusto riacciuffa la Fiorentina

La Juventus mette a referto il settimo successo consecutivo in Serie A, battendo all’ultimo respiro la Cremonese: pari tra Fiorentina e Monza

Ripartire dopo quasi due mesi di stop non era semplice. Per questo la settima vittoria ottenuta dalla Juventus in campionato, stavolta ai danni della Cremonese di Alvini, ha un valore da non sottovalutare. A maggior ragione considerando che i tre punti sono arrivati nel finale di gara.

HIGHLIGHTS | Juve in extremis, Milik trascina Allegri: Carlos Augusto riacciuffa la Fiorentina
Milik © LaPresse

A dimostrazione di come la truppa bianconera targata mister Massimiliano Allegri non abbia intenzione di mollare. Conquistare lo Scudetto sarà compito assai arduo, ma tutto può ancora succedere (aspettando il risultato finale di InterNapoli). Stasera a decidere la contesa è Arek Milik: il polacco nel finale del secondo tempo, a recupero iniziato, batte un calcio di punizione da 25 metri di distanza. La conclusione, indirizzata all’angolo alla sinistra di Carnesecchi, si insacca dopo aver sbattuto sul palo. Niente da fare per il giovane estremo difensore italiano, che tra l’altro rappresenta uno dei profili seguiti dalla ‘Vecchia Signora’ sul calciomercato per il dopo Szczesny.

Serie A, Cremonese-Juventus 0-1 e Fiorentina-Monza 1-1: marcatori e classifica

Nessun vincitore, invece, all’Artemio Franchi. La partita che ha visto affrontarsi Fiorentina e Monza si è conclusa sul punteggio di 1 a 1. I toscani passano avanti al 19esimo del primo tempo grazie alla rete a firma Arthur Cabral, ma al minuto 61 ci pensa Carlos Augusto a riacciuffare la ‘Viola’ e ristabilire la parità.

HIGHLIGHTS | Juve in extremis, Milik trascina Allegri: Carlos Augusto riacciuffa la Fiorentina
Fiorentina-Monza © LaPresse

Cremonese-Juventus 0-1: 90+1′ Milik (J)
Fiorentina-Monza 1-1: 19′ Cabral (F), 61′ Carlos Augusto (M)

CLASSIFICA SERIE A: Napoli* punti 41, Milan 36, Juventus 34, Inter* 30, Lazio 30, Roma 30, Atalanta 28, Udinese* 24, Torino 22, Fiorentina 20, Bologna 19, Lecce 18, Empoli* 17, Salernitana 17, Monza 17, Sassuolo 16, Spezia 14, Sampdoria 9, Cremonese 7, Hellas Verona 6.

*Una partita in meno