HIGHLIGHTS | Leao da impazzire fa volare il Milan, colpaccio Samp al Mapei

Nelle prime due gare del sedicesimo turno, il Milan si impone con autorità all’Arechi, mentre la Samp espugna il campo del Sassuolo

Il Milan riprende da dove aveva lasciato e mette subito pressione al Napoli, impegnato nel difficile big-match di San Siro contro l’Inter, espugnando l’Arechi di Salerno con due gol nei primi 15′. Il grande protagonista dell’incontro è ovviamente lui, Rafael Leao, che mette il suo sigillo al 10′ e poi propizia, da un’azione nata sempre sulla sinistra, il raddoppio di Sandro Tonali, appena 5′ più tardi.

Rafael Leao esultanza
Rafael Leao © LaPresse

Nella ripresa ci sarebbe spazio anche per il terzo gol, quello di Brahim Diaz, che però viene annullato per fuorigioco dopo un lungo consulto all’on field review. Ecco che allora all’83’ la Salernitana accorcia le distanze con Federico Bonazzoli, rendendo interessante il finale. Ma il risultato non cambierà più. Quasi una fotocopia l’altra gara delle 12:30, con la Sampdoria che ottiene tre punti importantissimi, che le consentono di portarsi per lo meno in terz’ultima posizione. Dopo un inizio teso e contratto, i liguri assestono un doppio colpo in pochi minuti: Gabbiadini al 25’e Augello al 28′ indirizzano subito il match. Inutile il sigillo di Berardi al 64′: il Sassuolo esce a mani vuote dal Mapei Stadium.

Salernitana-Milan 1-2 e Sassuolo-Sampdoria 1-2: highlights, tabellini e classifica

SALERNITANA-MILAN 1-2

10′  Leao (M), 15′ Tonali (M), 83′ Bonazzoli (S)

SASSUOLO-SAMPDORIA 1-2

25′  Gabbiadini (Samp), 28′ Augello (Samp), 64′ Berardi (S)

* A breve in arrivo gli highlights delle due gare

Tommaso Augello esultanza
Tommaso Augello © LaPresse

La classifica di Serie A: Napoli 41, Milan 36*, Juventus 31, Lazio 30, Inter 30, Atalanta 27, Roma 27, Udinese 24, Torino 21, Fiorentina 19, Bologna 19, Salernitana 17,* Empoli 17, Monza 16, Sassuolo 16*, Lecce 15, Spezia 13,  Sampdoria 9*, Cremonese 7, Verona 5
* Una gara in più